Google+

L’Idv a Pisa litiga per le seggiole. E la politica finisce in tribunale

aprile 17, 2012 Gianni Ferrari

La Toscana è terra di battaglie. Deposte le lance delle dispute tra guelfi e ghibellini, i “puri” dell’Idv hanno trovato una nuova via al confronto con gli “indegni”: le querele. E, chiaramente, alla fine chi deciderà le sorti dello scontro saranno i giudici. Domanda: da quando i problemi interni a un partito devono essere vagliati dalla magistratura?

A Pisa i politici dell’Idv si querelano. Marco Cecchi, assessore del comune di Pontedera e primo dei non-eletti a Pisa, ha chiesto un posto nel comune della Torre pendente. Nel mirino la seggiola della compagna di partito Maria Luisa Chincarini che ricopre il doppio incarico di consigliere regionale e consigliere comunale. La Chincarini, a sua volta, ha affermato di non avere alcuna intenzione di dimettersi accusando Cecchi di essere «un Cuffaro». Parole che, alle orecchie di un dipietrista, risultano essere il peggiore insulto possibile.

Naturale conseguenza, la Chincarini ha trovato sulla sua scrivania una querela firmata Cecchi. Probabilmente la totale e acritica adesione dell’Idv a qualsiasi iniziativa della magistratura (in particolare della requirente) ha indotto i membri di quel partito a delegare ai giudici anche la risoluzione del fisiologico dibattito interno. La magistratura, stimolata ad intervenire a seguito delle querele sporte tra i militanti, indicherà la linea del movimento, separerà i buoni dai cattivi, i meno puri dai “purissimi”? Della storia pisana – che è poi storia italiana – mi resta solo un dubbio. Ma in tutto questo, cosa c’entra la politica?

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

3 Commenti

  1. Rosy Sampley says:

    I just made three new posts. An individual with a Nextgen Gallery, 1 with a Single Image from the WP Media Gallery, and a single with an Image from URL, all in the specified category. The settings are established to grab from all but still no images in the preview.

  2. Pretty great post. I just stumbled upon your weblog and wanted to say that I’ve truly enjoyed surfing around your blog posts. After all I’ll be subscribing in your feed and I hope you write once more soon!

  3. Thanks for this marvellous post, I am glad I detected this website on yahoo.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.