Google+

L’ex Sex Pistols Johnny Rotten non balla sulla tomba della Thatcher. «Chi lo fa è disgustoso»

aprile 15, 2013 Matteo Rigamonti

Lezione di stile da chi non te lo aspetti. L’ex frontman della band condanna chi ora esulta per la sua morte. «Sono stato un suo nemico nella vita ma non lo sarò nella morte, perché non sono un codardo»

Un Sex Pistols non balla sulla tomba della Thatcher. Parola di John Lydon, al secolo Johnny Rotten, ovvero il “marcio”, frontman e indimenticabile voce del gruppo punk Sex Pistols, che, sul finire degli anni Settanta, ha sconvolto la declinante Londra che si apprestava a salutare l’ascesa della Lady di Ferro, Margaret Thatcher, in procinto di ricoprire il suo primo di tre mandati come primo ministro del Regno Unito. «Non vado pazzo per i contro-festeggiamenti», ha spiegato Lydon al Daily Mail, riferendosi a quelli messi in scena in più parti del Regno dopo la morte della Thatcher. «Sono stato suo nemico quando lei era viva, ma non lo sarò ora che è morta». E ha aggiunto: «Non ballerò sulla sua tomba». E ancora, riferendosi a chi celebra la morte della Lady di Ferro, li ha definiti «loathsome», che, in italiano, potrebbe suonare un po’ come «disgustosi», «abominevoli», «odiosi», «ributtanti».

DISGUSTOSI. «Le sue politiche – ha spiegato Lydon – sono state orribili e derisorie per una parte della popolazione, hanno causato gravi problemi a tutti, anche a me personalmente, quando ero più giovane. Questo, però, non significa che mi vedrete ballare sulla sua tomba. Non sono quel genere di persona». E ancora: «Sono stato un suo nemico nella vita ma non lo sarò nella morte, perché non sono un codardo. Tutta la mia vita, socialmente parlando, gravita attorno alla sua epoca (Maggie era, letteralmente, ndr). È stata una bella lotta per i Sex Pistols, perché fare quello che facevamo allora era un po’ come se la stessimo sfidando direttamente. E penso che sia andata bene».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download