Google+

L’Europa salva l’Italia ma servono riforme: se non ora quando?

agosto 10, 2011 Redazione

Le Borse europee crollano, trascinate dall’andamento negativo di Wall Street. Lo spread tra Btp e bund tedeschi però migliora grazie alla Bce e scende a 302 punti base. L’Europa ha aiutato l’Italia, ora però l’Italia deve aiutarsi facendo le riforme che ha promesso. Domani l’incontro tra governo e parti sociali, giovedì l’audizione di Tremonti. Forse un Cdm a Ferragosto

Il declassamento del debito pubblico americano deciso da Standard & Poor’s ha fatto crollare ieri Wall Street, che si è trascinata tutte le Borse europee con Milano, tra le migliori, che perde il 2,35%. Se vanno male i mercati, migliora lo spread tra i Btp e i bund tedeschi grazie all’intervento della Banca centrale europea che ha acquistato titoli di Stato italiani: se venerdì lo spread era a quota 416, ieri è sceso fino a 302 e il tasso di interesse sul debito si è attestato al 5%.



L’Europa, però, dopo aver aiutato l’Italia chiede che il governo agisca e faccia le riforme promesse: anticipare il pareggio del bilancio dal 2014 al 2013, inserire l’obbligo del pareggio di bilancio in Costituzione, favorire liberalizzazioni e privatizzazioni e riformare il mercato del lavoro. “Bene ha fatto l’Italia ad annunciare l’anticipo della manovra di bilancio e il lancio di riforme strutturali. E bene ha fatto anche l’Europa a decidere un rafforzamento del disegno europeo all’ultimo vertice Ue di luglio. Ma si tratta di nuovo di soli annunci (…). L’unica ad agire concretamente è stata la Banca centrale europea, espandendo il suo programma di acquisto di obbligazioni all’Italia e alla Spagna” (Sole 24 ore, p. 1).



”Ora tocca, con urgenza, anche agli altri dare concretezza ai propri impegni, e far sì che il contributo della Bce non sia reso vano da un diffuso ‘scetticismo degli annunci’. (…) Il mezzo per intervenire subito, già da oggi, esiste: lo strumento del decreto legge, usato sovente nel passato per motivi molto meno pressanti di quelli attuali. Si convochi con urgenza un Consiglio dei ministri che vari con effetto immediato le misure d’anticipo della manovra e alcune riforme chiave per la crescita” (Sole 24 Ore, p. 6).



”Per i contenuti, come ritualmente invocato ma raramente applicato, il binomio inscindibile è quello del rigore e della crescita. Sul rigore, l’azione va concentrata sulla spesa, (…) e rimane da agire anche sul fronte della previdenza. (…) Si agisca invece subito sull’agenda per la crescita, nota da anni. (…) In sostanza, si agisca subito: ogni giorno guadagnato attenua il rischio, ogni giorno perso lo aumenta. Non si sa quando sarà troppo tardi, ma è un esperimento che è meglio non tentare. Tanto più che quello che deve fare l’Italia è utile e necessario a prescindere dalla crisi: è un’agenda di rigore e crescita nell’interesse intrinseco del paese. Se non ora, quando?” (Sole 24 Ore, p. 6).

Domani si terrà un incontro tra le parti sociali e il governo, giovedì il ministro dell’Economia Giulio Tremonti terrà un’audizione davanti alle commissioni congiunte di Camera e Senato. Un Consiglio dei ministri si potrebbe tenere il 15 agosto.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana