Google+

Letta: «Chiederò a Napolitano che si voti la fiducia dopo primarie Pd»

novembre 29, 2013 Chiara Rizzo

Dopo l’incontro con la delegazione di Fi, il Quirinale ha spiegato che ci sarà un nuovo voto di fiducia al Parlamento. La risposta del Premier che lunedì incontrerà Napolitano

La maggioranza che sostiene Enrico Letta, chiaramente, non esiste più: dopo l’uscita di Forza Italia il Quirinale – secondo quanto riferito dall’ufficio stampa presidenziale – ha esplicitato alla delegazione parlamentare di Forza Italia incontrata stamattina che ci sarà un passaggio parlamentare, per segnare una discontinuità tra il governo delle “larghe intese”, e quello che adesso viene già rinominato “della legge di Stabilità”.

FI: «VENUTE MENO CONDIZIONI FIDUCIA». L’incontro è durato un’ora e mezza e la delegazione di Forza Italia ha poi fatto sapere con un comunicato stampa che “ha manifestato al presidente della Repubblica la necessità di un’apertura formale della crisi di governo, con le dimissioni del presidente del Consiglio, Enrico Letta, nelle mani del Capo dello Stato, per affrontare in Parlamento la nuova situazione che scaturisce dalla fine del governo delle larghe intese”. I rappresentanti di Fi hanno detto a Napolitano che “La piattaforma politico programmatica che era alla base della costituzione del governo di larghe intese – come si legge ancora nel comunicato stampa- aveva la stessa maggioranza con cui si era avviato in Parlamento il percorso delle riforme istituzionali. Un processo di discontinuità che coinvolge l’esistenza del governo non può non avere lo stesso tipo di influenza per quanto riguarda l’iter delle riforme. Il contesto che si è realizzato non può essere archiviato con la fiducia ottenuta al Senato dal governo sulla legge di stabilità. Un voto su un singolo provvedimento, seppur importante, non può bastare a decretare la fine di una grande coalizione e la nascita di qualcosa che con quel progetto politico non ha nulla a che vedere”.

I SOTTOSEGRETARI AL LORO POSTO. C’è però da dire che l’apertura di una nuova era del Governo Letta da parte di Forza Italia di fatto non è stata accompagnata da mosse concrete per indicare questa rupture. Tant’è che la pattuglia di sottosegretari di Fi sono tutti rimasti al loro incarico né, a quanto è noto, hanno presentato dimissioni. Si tratta del viceministro agli Esteri Bruno Archi; i sottosegretari al Lavoro, Jole Santelli, alle Infrastrutture Rocco Girlanda, alla Pubblica amministrazione, Gianfranco Miccichè (di Grande Sud, ma “falco” berlusconiano), agli Affari regionali, Walter Ferrazza (Mir)e Cosimo Ferri, sottosegretario alla Giustizia (tecnico: magistrato ed ex segretario di Magistratura indipendente la corrente di centrodestra delle toghe).

LETTA:«DOPO LE PRIMARIE». Da Vilnius ha parlato in conferenza stampa Enrico Letta che, ad una domanda dei giornalisti su cosa intenda fare dopo la riunione di stamattina tra Fi e Napolitano, ha risposto: «Per la fiducia valuteremo insieme al capo dello Stato il percorso che sono certo consentirà un chiarimento tra le forze politiche, dove ognuno si assumerà le responsabilità. Proporrò al capo dello Stato di andare in Parlamento. Ritengo di aspettare le primarie del Pd l’8 dicembre, poi subito dopo andare in Parlamento a chiedere il voto di fiducia». Letta ha fatto capire che l’incontro con il presidente avverrà lunedì, al suo ritorno dall’est Europa.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download