Google+

Leo Messi, meglio del Pallone d’oro solo gli spot tv (di qualunque tipo)

gennaio 7, 2013 Paola D'Antuono

La Pulce ha già in tasca il quarto Pallone d’oro consecutivo. Ma tra una partita e una premiazione, l’attaccante del Barcellona si dedica alla sua vera passione, le pubblicità

A meno di colpi di scena da film dell’orrore, per il quarto anno consecutivo Lionel Messi vincerà il Pallone d’oro. L’ennesimo motivo per festeggiare una carriera strabiliante fatta di vittorie schiaccianti, gol sensazionali, coppe alzate al cielo, tifosi impazziti, allenatori entusiasti e avversari invidiosi. Perché la Pulce, a soli 25 anni, è l’incontrastato Re del mondo calcistico. E non solo. Da qualche tempo a questa parte è lui l’uomo più richiesto da qualsiasi azienda che voglia fare pubblicità con un testimonial famoso. Dall’Alpi alle Piramidi, dal Manzanarre al Reno, il calciatore del Barcellona si concede a qualsiasi prodotto commerciale, facendo lievitare giornalmente i suoi guadagni. Che si aggirano intorno ai centomila euro al giorno (iva inclusa?), per un totale di 33 milioni di euro all’anno, di cui 21 provenienti solo dagli spot. Altro che Beckham.

PANE E PATATINE. Messi non ha confini, vola di qua e di là per sorridere davanti alle telecamere. In Mexico lo troviamo al supermercato, intento a scegliere una marca di pane in cassetta. Una signora lo ferma ed emozionata gli chiede l’autografo, peccato che l’abbia scambiato per un cantante. Ma la Pulce non si scompone e l’equivoco finirà nel migliore dei modi. Il Paraguay, invece, Leo Messi l’ha visitato almeno due volte. Tante sono infatti le pubblicità che ha girato per una nota marca di patatine locali. Quello tra l’attaccante del Barcellona e il cibo è davvero un connubio vincente: anche la catena di fast food americana KFC lo ha scelto per sponsorizzare il suo pollo fritto. E come poteva dire di no Messi davanti a un invitante cosciotto?

DIETA E SPORT. Tanto per rimettersi in forma c’è sempre tempo. Basta fare tanto sport, non solo il calcio ma anche il basket e il ping pong. E grazie ad alcuni famosi beveroni, Messi è in grado di battere il cestista afroamericano più in forma e il tennistavolista cinese più agguerrito. Sfidare gli altri è il suo forte, non solo sul campo da calcio. Per pubblicizzare una compagnia aerea, la Pulce ha battagliato con Kobe Bryant a colpi di carte e palloncini. Tutto pur di compiacere un bambino (e la Turkish Airlines). E ricordatevi di non fargli domande sullo sport: le sa tutte, purtroppo.

BELLEZZA. I videogiochi non mancano certo all’appello, sopratutto quelli di calcio che lo vedono direttamente protagonista, ma è sopratutto la bellezza a tenerlo impegnato nell’ultimo periodo: tra una crema giapponese e un doccia shampoo rinfresca “cabeza”, la chioma e la pelle di Leo sono sempre pronti per il prossimo passaggio tv. Lautamente pagato, of course.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

Al volante della SUV “low cost” che migliora nei contenuti e nella guida mantenendo invariato il prezzo. Dacia ha vinto di nuovo la scommessa e ora offre una Duster più appetibile che mai

L'articolo Prova Dacia Duster 2018 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download