Google+

Legge elettorale, fumata nera sul doppio turno

novembre 13, 2013 Chiara Rizzo

Ieri in commissione Affari costituzionali è stata bocciata la proposta del Pd di un ballottaggio sul modello delle elezioni amministrative per i sindaci. Decisivi i no del Pdl e le astensioni di Movimento cinque stelle

Il Pdl insieme al Movimento cinque stelle (insieme a Lega) hanno votato contro la proposta del Pd di un doppio turno di coalizione da inserire nella prossima legge elettorale. Fumata nera anche a questo tentativo di riforma ieri sera in Senato, alla commissione Affari costituzionali: la modifica del porcellum è ancora lunga e piena di ostacoli.

DOPPIO TURNO. La soluzione proposta ieri, che aveva già avuto il placet della commissione dei saggi nominata dal presidente della Repubblica, prevedeva che, se nessun schieramento supera la soglia del 40 per cento al primo turno, si vada al ballottaggio due settimane dopo tra i primi due “vincitori”, sullo schema di quanto già accade oggi per le elezioni comunali. La proposta ha ricevuto 11 voti a favore da Pd, Sel e Scelta civica, sui 27 della Commissione. Contrari 10 voti di Pdl, Lega e Gal, mentre sono state 4 le astensioni decisive, perché al Senato esse equivalgono al voto contrario, dell’ M5S e del gruppo Autonomie.

I RENZIANI AL LAVORO. Intanto la notizia però lascia una reale possibilità alla proposta a cui stanno lavorando i renziani, in primis il vicepresidente della Camera Roberto Giachetti. È stato lo stesso sindaco di Firenze, Matteo Renzi, a spiegare qual è la sua linea:«Farò una proposta prima dell’8 dicembre, non si può andare verso il superporcellum ma bisogna proporre una legge che eviti il proporzionale che è la legittimazione permanente delle larghe intese». Ieri su richiesta del Pd si è deciso di rimandare la discussione a mercoledì prossimo, anche in attesa degli esiti del Consiglio nazionale del Pdl, da cui potrebbero arrivare importanti svolte.

 

 

 

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.