Google+

Le verdure verdi aiutano a vivere meglio. Non lo dice una pubblicità ma Harvard

gennaio 18, 2013 Elisabetta Longo

Chi mangia verdura campa cent’anni? Non è detto, ma di sicuro morirà contento. A dirlo sono i ricercatori di Harvard, una delle università più stimate al mondo, che nell’ultimo periodo si è messa a studiare le verdure. La ricercatrice Julia Boehm ha infatti osservato l’umore e le reazioni di un gruppo di un migliaio di […]

Chi mangia verdura campa cent’anni? Non è detto, ma di sicuro morirà contento. A dirlo sono i ricercatori di Harvard, una delle università più stimate al mondo, che nell’ultimo periodo si è messa a studiare le verdure. La ricercatrice Julia Boehm ha infatti osservato l’umore e le reazioni di un gruppo di un migliaio di persone che consumava abitualmente porzioni di verdura. «Ho notato che c’è un legame tra betacarotene e buonumore. Chi ha alti livelli di antiossidanti nel sangue è più positivo, quindi ci potrebbe essere una correlazione tra le due cose». Inoltre, a detta dei ricercatori e dei commenti dei soggetti coinvolti nella ricerca, a contribuire al buonumore sarebbe anche il colore delle verdure, quel verde spesso etichettato come “colore della speranza”.

BUONUMORE. Le “cavie” di questo studio, di età compresa tra i 25 e i 74 anni, per un mese hanno scritto su un diario tutte le volte in cui hanno mangiato verdura o frutta. Chi ha consumato uno o due porzioni di vegetali al giorno è risultato molto meno ottimista rispetto a chi ne ha mangiate tre o quattro. In questi ultimi il livello di betacarotene registrato nel sangue era molto più alto. Il ricercatore Andrew Oswald si è detto addirittura “sbalordito” da questa pseudoscoperta, ma a dir la verità il fatto che le verdure contengano antiossidanti buoni per contrastare l’invecchiamento è cosa nota. Ma forse adesso, grazie ad Harvard, al mercato saremo costretti a fare la fila per una zucchina.

 

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana