Google+

Le star a letto con l’influenza, e adesso chi ci va agli Oscar?

febbraio 6, 2013 Paola D'Antuono

Il malanno di stagione obbliga gli attori a rimanere a casa sotto le coperte. La serata del 24 febbraio si avvicina, ma il tappeto rosso quest’anno potrebbe essere insolitamente vuoto

Mancano poco più di due settimane alla consegna dei premi Oscar 2013, prevista per il 24 febbraio. Ma il tappeto rosso quest’anno potrebbe essere più povero che mai. A causare una defezione di massa potrebbe essere l’influenza, che sta costringendo a letto le star di Hollywood.

FEBBRE. La giovanissima Jennifer Lawrence ha solo 22 anni ma è già candidata all’Oscar come migliore attrice protagonista per la sua interpretazione ne Il lato positivo, in uscita il 7 marzo in Italia, ma ha detto alla stampa di aver contratto una forma altamente contagiosa di polmonite atipica, che potrebbe costringerla a stare a casa il 24 febbraio. Moltissimi gli assenti alla premiazione dei Golden Globe, lo scorso 13 gennaio. Any Pohler, nel monologo introduttivo, ha salutato così la divina Meryl Streep: «Ha l’influenza è mi dicono che è meravigliosa nella parte», mentre Hugh Jackman, salito sul palco per ritirare il Golden Globe come migliore attore protagonista per Les Misérables, ha rivelato di essere in convalescenza.

LOS ANGELES. A letto anche Tommy Lee Jones, Carl Reiner, Mary Tyler Moore e Burt Reynolds, che è persino stato ricoverato in terapia intensiva a causa di alcune complicazioni dovute al virus dell’influenza. Forse ha ragione Marion Cottillard, alle prese con fazzoletti e raffreddore:«Forse Los Angeles non sa come difendersi quando fa freddo». Intanto, tutti sotto le coperte perché quello del 24 febbraio è un appuntamento a cui non si può mancare.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi