Google+

Le persone in sovrappeso hanno palestre tutte per loro. Allora meglio chiamarle ghetti

gennaio 10, 2013 Elisabetta Longo

Per non ghettizzare le persone in sovrappeso negli Stati Uniti sono state create palestre riservate a chi deve perdere peso, tanto peso. Sembra un controsenso, eppure il fondatore Francis Wiesniewski parte dalla sua esperienza personale di ex grasso che, durante il percorso di fitness mirato al dimagrimento, si trovava a disagio in mezzo ai magri. […]

Per non ghettizzare le persone in sovrappeso negli Stati Uniti sono state create palestre riservate a chi deve perdere peso, tanto peso. Sembra un controsenso, eppure il fondatore Francis Wiesniewski parte dalla sua esperienza personale di ex grasso che, durante il percorso di fitness mirato al dimagrimento, si trovava a disagio in mezzo ai magri. In palestra tutti si mostrano, l’ambiente è pieno di specchi e secondo Francis per un grasso fare esercizio fisico contornato da esseri muscolosi può essere controproducente. «Qui accettiamo solo persone con seri problemi di peso. Quando ritroveranno la forma perduta non verranno mandati via, anzi serviranno da buon esempio per gli altri». E vai di controsenso.

CYCLETTE SU MISURA. Questa stessa idea è stata realizzata da una catena canadese, la Body Exchange, che ha attrezzi, tapis roulant e cyclette a misura di obeso, più ampie e più adatte a sopportare un peso importante. Così come avviene in Square one fitness club, i centri fondati da un ex concorrente di un docureality dedicato alla perdita di peso, The biggest Loser, un gioco in cui ogni partecipante mira a perdere la percentuale di peso più alta rispetto agli altri (trasmesso in Italia da Cielo e Sky Uno). A New York invece è stato aperto un centro yoga “per tutti i tipi di corpo”, il Buddha body yoga. Perché se pensavate che quelle posture a testa in giù o su una gamba sola, tipiche delle discipline orientali, fossero adatte solo a corpi affusolati, vi sbagliavate di grosso.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download