Google+

Le madri di Gerusalemme. E la vita che inizia ogni mattina anche qui

dicembre 9, 2014 Marina Corradi

Vedi le madri di Gerusalemme che nell’imbrunire spingono sicure i passeggini, la borsa della spesa e il bambino sul seggiolino che scalcia e ride, e capisci

Gerusalemme, novembre. Nel cielo limpido del tramonto si staglia il profilo millenario della porta di Jaffa e delle Mura. La Città vecchia stasera è silenziosa: pochi turisti, e i commercianti seduti immobili davanti alle loro botteghe vuote. C’è una quiete strana, a pochi giorni dall’attentato nella sinagoga di Har Nof. La strage compiuta a colpi d’ascia nell’ora della preghiera del mattino ha segnato Gerusalemme, pure da tanto martoriata. Le camionette della polizia e dell’esercito percorrono ogni due minuti il perimetro interno delle Mura, lampeggiando con le loro luci intermittenti azzurrine.

A Gerusalemme Est invece c’è il traffico dell’ora di punta, e la gente che si affretta verso casa, come in ogni città. Ogni volta che passa un’ambulanza con la sirena accesa i passanti si bloccano, e la seguono con lo sguardo, inquieti, finché non è scomparsa. Pensi: potrebbe accadere di nuovo, e osservi le facce di chi ti viene incontro, e eviti la ressa dei grandi magazzini.

Ma poi vedi le madri di Gerusalemme che nell’imbrunire spingono svelte e sicure i passeggini, la borsa della spesa al braccio e il bambino sul seggiolino che scalcia e ride, e capisci: la vita è comunque molto più forte della morte. La vita ordina ogni mattina, imperativa come un generale alle sue truppe, che si viva.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana