Google+

Last week, next week 14

aprile 21, 1999 Festa Lodovico

Last week, next week

Armando Cossutta La scorsa settimana i viaggi di Armando Cossutta a Parigi, Mosca e Belgrado hanno ridato al vecchio comunista il brivido di un nuovo protagonismo. Come numero 2 del Pci Cossutta era stato uomo chiave della Prima Repubblica tra la fine dei ’60 e l’inizio dei ’70: poi Enrico Berlinguer lo aveva allontanato giudicandolo politico più attento al potere che alle idee. Iniziò per Cossutta un lungo periodo di esperienze minoritarie, lontane dal suo carattere di politico interessato a contare. Dopo la scissione con Fausto Bertinotti, Cossutta si trova in una situazione analoga a quella di Clemente Mastella: un buon pacchetto di parlamentari, un buon potere di condizionamento del governo, pochissimo seguito reale. In questa condizione Cossutta si è messo a pasticciare sui temi della pace, mescolando principi, esigenze tattiche, mezze misure. Nella sua “seconda volta” Cossutta conferma il giudizio che Berlinguer diede di lui.

Mario Segni In questa settimana, il 18 aprile, si voterà per il referendum antiproporzionale: anima l’iniziativa Mario Segni, già protagonista nel ’93 dell’altro referendum sul sistema elettorale, che portò al Mattarellum.

In quell’occasione Segni si inebriò del suo ruolo e dopo la vittoria degli antiproporzionalisti, si convinse che tutta l’Italia si sarebbe messa ai suoi piedi. A piedi restò lui mentre si formavano, più o meno faticosamente, uno schieramento di centrodestra e uno di centrosinistra che tuttora resistono. Oggi l’iniziativa di eliminare via referendum i partitini (una delle cause del pantano politico ancora imperante) può essere utile. Accanto a persone per bene (come Giuseppe Calderisi o Augusto Barbera) Segni ha raccolto personaggi sgradevoli. Ma così vanno i referendum. Nella gestione dell’operazione Segni dimostra elementi di rescipiscenza e moderazione, nonostante qualche traccia della passata ebbrezza. La sua seconda volta potrebbe essere meglio della prima.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi