Google+

Lancia chiama Ford

settembre 29, 1999 Addis Piero

Ufficio Reclame 36

Autunno. In pubblicità è tempo di motori. La nota casa automobilistica Lancia, debutta sul mercato europeo con un nuovo modello: Lybra, berlina e station wagon d’elite dalle grandi prestazioni e dalla linea raffinata. Per la sua pubblicità, in onda in questi giorni, casa Lancia ha ingaggiato un pezzo da novanta: il mitico attore americano Harrison Ford, che dalle spericolate gimcane a bordo della sua jeep nelle rocambolesche avventure di Indiana Jones, è passato a una guida più morbida e rilassata, da vero gentiluomo di campagna. Il biondo divo, che nel film sfodera i suoi migliori sguardi e sorrisi accattivanti, per una volta non rischia la vita fra mille peripezie e tranelli, non gronda di sudore e non ha nemmeno una di quelle fantastiche biondone che si vedono nei film e nelle pubblicità, appunto.

E questa è la prima sorpresa. Forse è anche la vera novità, perchè il resto sembra piuttosto normalone: bella fotografia (anche troppo patinata), bella colonna sonora, montaggio e ritmo scorrevole, un Harrison Ford maturo, posato, con un’anima ecologica. Infatti, ed è la seconda sorpresa, nel film nota un bonsai abbandonato, rinsecchito, senza ormai più una foglia, dentro un contenitore della spazzatura. Lo porta con sè nella sua Lybra e inizia con questa insolita compagna di viaggio, una silenziosa e fantastica crociera. Le inquadrature successive ci mostrano gli interni dell’auto e abbondanti primi piani del protagonista, che più che alla strada presta attenzione al suo bonsai, per il quale ogni speranza è vana. Ma basta un tocco gentile al climatizzatore (differenziato per pilota e passeggero) che alla pianta spunta miracolosamente una foglia. Lybra, dunque, come macchina della vita, capace di creare un effetto serra ma senza conseguenze nefaste. E lui, il biondo divo, è pur sempre un eroe: salvatore di replicanti, arche perdute e, da oggi, anche di alberi in miniatura. Insomma se avete qualcosa di moscio, di appassito, fategli fare un bel giro sulla nuova Lybra (si può provare anche con la moglie, il marito, l’amante: a seconda). Potrebbe rifiorire.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

“Voglio una sedia a sdraio sotto un ombrellone. Con quattro ruote, capace di portare due contadini e le loro mercanzie nel massimo della sicurezza e del comfort. Deve costare poco ed essere riparabile coi ferri con cui si aggiusta il trattore. Deve consumare non più di quattro litri per cento chilometri, essere facile da guidare […]

L'articolo Citroën 2CV Soleil, viaggio nel tempo proviene da RED Live.

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.