Google+

L’alto tasso di mortalità delle rockstar

gennaio 3, 2013 Elisabetta Longo

Il “club dei 27” riguarda la maledizione che porta le rockstar a morire a 27 anni. È successi a Jimi Hendrix, Janis Joplin, Jeff Buckley e, ultima, Amy Winehouse. In comune, quelli del “club dei 27” hanno sempre l’uso e consumo di droghe, alcol e altri eccessi, e il fatto di essere rockstar. La rivista […]

Il “club dei 27” riguarda la maledizione che porta le rockstar a morire a 27 anni. È successi a Jimi Hendrix, Janis Joplin, Jeff Buckley e, ultima, Amy Winehouse. In comune, quelli del “club dei 27” hanno sempre l’uso e consumo di droghe, alcol e altri eccessi, e il fatto di essere rockstar. La rivista medica Bmj Open ha deciso di fare uno stdio scientifico proprio sull’alto tasso di mortalità che colpisce chi diventa un idolo musicale.

ADOLESCENZE DIFFICILI. Il titolo dell’articolo scientifico si chiama “Dying to be famous”, ovvero morire per diventare famosi, e viceversa. Per redarlo, sono state analizzate le vite di musicisti tra il 1956 e il 2009 (quindi Amy Winehouse esclusa, visto che è deceduta nel luglio 2011) e trova come punto comune, innanzitutto, quello dell’adolescenza difficile, o con l’assenza di uno dei due genitori.
Lo stesso motivo che porta i musicisti a comporre per sfogarsi dai drammi familiari quindi li uccide. Altro fattore di rischio è il fare o meno parte di una band. Chi suona in un gruppo è solitamente un po’ più protetto di chi è un musicista solitario, sempre con le dovute eccezioni, visto che Brian Jones è morto annegato in piscina quando ancora faceva parte dei Rolling Stones.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

Al volante della SUV “low cost” che migliora nei contenuti e nella guida mantenendo invariato il prezzo. Dacia ha vinto di nuovo la scommessa e ora offre una Duster più appetibile che mai

L'articolo Prova Dacia Duster 2018 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download