Google+

«La vita è decisione». Al quartiere Sanità di Napoli ricomincia Portofranco (e servono volontari, fatevi avanti)

settembre 22, 2014 Antonio Romano

«Tutta la realtà è una domanda che ci interroga e ci sfida. Bisogna vigilare, però, per non farci ridurre a turisti o telespettatori. Sarebbe la vittoria della noia, e della paura»

Caro direttore, nella settimana scorsa Napoli è stata alla ribalta per la morte tragica del diciassettenne ucciso da un colpo di pistola di un carabiniere. In questa settimana il latitante finalmente è stato arrestato e speriamo, così, che i fatti siano chiariti velocemente e si possa dare una risposta a tutto un quartiere. Il 19 settembre san Gennaro ha fatto un grande miracolo per la città, aldilà della spettacolarizzazione e del clericalismo (miracolo in diretta web e tante altre iniziative mediatiche preferite alla fede semplice del popolo). L’importante, comunque, è che san Gennaro ha fatto il miracolo ridando speranza a tutti dopo il male accaduto. Si può fino a venerdì prossimo 26 settembre “vedere” il sangue di san Gennaro “ribollire” e chiedere la sua necessaria protezione. Noi ci siamo andati.

Tutta la realtà è una domanda che ci interroga e ci sfida. Bisogna vigilare, però, per non farci ridurre a turisti o telespettatori. Sarebbe la vittoria della noia, e della paura.

A Napoli, mentre a qualcuno viene voglia di andare via, qualcun’altro, in questi giorni, nel mare dei tanti futili commenti, ha deciso di riprendere l’accoglienza dei giovani nel quartiere popolare della Sanità creando un centro di aggregazione giovanile e di aiuto allo studio, Portofranco Napoli, dando, così, una risposta a decine di giovani spesso allo sbando. L’iniziativa durerà tutto l’anno e coinvolgerà scuole e famiglie bisognose.

La vita non è assistere e commentare, più o meno intelligentemente, più o meno cinicamente. La vita è decisione. La vita senza decisione per l’impiego assoluto della propria esistenza è noiosa, schiava di preoccupazioni soffocanti, vana. La decisione è umana, il resto è lamento e schiavitù. A noi servono volontari giovani e adulti, insegnanti e non, per aiutare ed accompagnare i ragazzi nelle difficoltà dello studio e della crescita. È un’occasione per dare un contributo reale a costruire un luogo di educazione e di cultura al servizio dei giovani della città di Napoli. Se qualcuno è interessato a darci una mano può dare la disponibilità inviando un messaggio all’email: portofranco-na@alice.it

Antonio Romano (a.romano@sacrocuorenapoli.org)

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.