Google+

La Ue chiarisce i dubbi sull’aspartame

dicembre 11, 2013 Elisabetta Longo

Per molto tempo sono circolate voci che il dolcificante non fosse sicuro per la salute. La Ue fuga ogni dubbio

Per molto tempo sono corse le voci che l’aspartame, il dolcificante sostituto dietetico dello zucchero, fosse nocivo per la salute. Ora l’Autorità Europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha decretato il contrario, fugando ogni dubbio. Non rappresenta un pericolo per la salute, lo si può consumare in assoluta sicurezza.

NO CANCRO. Sopratutto è stata esclusa dalla Efsa la possibilità più rischiosa che veniva enunciata, cioè il cancro: “L’aspartame e i suoi prodotti di degradazione sono sicuri per il consumo umano ai livelli di esposizione attuali. Escluso, a seguito di un approfondito esame delle prove fornite da studi condotti sugli animali e sull’uomo, il potenziale rischio collegato all’aspartame di causare danno ai geni e indurre il cancro”.

5 LITRI AL GIORNO. Allo stesso modo vengono dichiarate false le voci relative allo sviluppo di danni al cervello, ma viene dato un parere specifico poi riguardante le donne incinte: “Vi è assenza, per il feto in via di sviluppo, di rischi dovuti all’esposizione alla fenilalanina, derivata dall’aspartame, sulla base del consumo attuale, fatta eccezione per le donne affette da fenichetonuria. Quanto ai livelli di esposizione presi in esame dai scienziati, si riferiscono ad una dose giornaliera ammissibile di 40 mg/kg di peso corporeo che rappresenta l’equivalente di cinque litri di bevanda dolcificata all’aspartame bevuta ogni giorno per tutta la vita”. Ciò vorrebbe dire che solo qualora qualcuno bevesse 5 litri di bevanda dolcificata tutti i giorni correrebbe qualche rischio per la sua salute. Ma ciò è allo stesso tempo altamente improbabile.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi