Google+

La storia di Alex Lewis, che ha perso tre arti per un raro batterio: «Mi sento fortunato per il fatto di esserci»

giugno 8, 2014 Benedetta Frigerio

Dopo una settimana di coma per una gravissima infezione, Alex è tornato a casa con la compagna e il figlio di tre anni: «Sono le cose semplici, quelle normali a rendermi felice»

_54117895_243815«Non cambierei nulla, davvero». Sono le parole sorprendenti di Alex Lewis, inglese di 34 anni che ha perso tre arti dopo che nel novembre del 2013 un comune raffreddore si è trasformato in uno streptococcobeta-emolitico di gruppo A. Il batterio, che normalmente viene espulso dal corpo, nel caso di Lewis si è sviluppato, causandogli una violenta setticemia.

TRE ARTI AMPUTATI. Dopo una settimana di coma l’infezione si è diffusa nelle gambe e nel braccio sinistro, che i dottori hanno dovuto amputare per fermare la malattia insieme a parte del labbro, del naso e delle orecchie che erano andate in cancrena. Dopo averlo operato per 16 ore di fila i medici dissero alla compagna di Alex, Lucy Townsend, che le possibilità di sopravvivenza erano non superiori al 3 per cento. Ma dopo sei mesi di ricovero, Alex è tornato nella sua casa nell’Hampshire insieme alla compagna e al figlio di tre anni, Sam, confessando di sentirsi «estremamente positivo. Sono più forte di prima e ogni giorno che passa diventa tutto più facile».

IL RITORNO A CASA. «Alex sta lentamente recuperando l’uso della mano destra, colpita dal batterio. Già a luglio potrebbe tornare a camminare grazie all’arrivo delle protesi e riavere le labbra attraverso una operazione di chirurgia plastica al volto. «Non posso esprimere a parole quanto sia felice di essere a casa con la mia famiglia e di vedere mio figlio, che mi è mancato tanto», ha dichiarato Alex. La prima cosa che il figlio ha fatto all’arrivo del padre è stata mostrargli i suoi nuovi giochi. E anche se «la cosa che mi mortifica di più è guardare dalla finestra Sam che gioca in giardino, mentre io non posso farlo con lui, ora ci vuole poco a farmi contento».

«NON CAMBIEREI NULLA». L’uomo, anche dopo essersi fratturato l’unico braccio rimasto cadendo dalla carrozzina, è riuscito a ironizzare sul fatto che «la nuova carrozzina avrà i freni». E ai giornalisti che gli chiedevano come mai fosse così sereno, Alex ha risposto che «tutta la mia vita è stata stravolta, ma mi è tutto chiaro: ho sperimentato il passaggio dalla morte alla vita e mi sento davvero fortunato per il fatto di esserci». Ora l’uomo dice che «non serve nulla di spettacolare, sono le cose semplici, quelle normali a rendermi felice. Per questo, nonostante tutto quello che è successo, non sono amareggiato né arrabbiato». Per questo, «non cambierei nulla, davvero».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Opel torna nel segmento delle SUV medie. E lo fa sbattendo la porta con tanta forza da far tremare i vetri. La nuova Grandland X, terzo atto della saga X dopo Mokka X e Crossland X, è una vettura concreta, spaziosa, confortevole e ben rifinita. Oltretutto forte di un design piacevole. Caratteristiche che, di per […]

L'articolo Prova Opel Grandland X proviene da RED Live.

L’ingresso di Fiat nel segmento dei Pick-up avviene grazie a una importante e strategica collaborazione con Mitsubishi di cui il Fullback è “figlio legittimo”. Stringendo una intelligente partnership con chi è stato ritenuto il miglior interprete di questa filosofia, Fiat ha infatti potuto entrare sul mercato dalla porta principale con un mezzo che, già in […]

L'articolo Prova Fiat Fullback LX 180 CV, buona la prima proviene da RED Live.

Pirelli ci riprova. Dopo il lancio degli pneumatici da bici P Zero Velo riparte dal ciclismo il progetto Pirelli Design, avviato dall’azienda per valorizzare il suo bacino di conoscenze in fatto di tecnologia. Procede dunque in questa direzione la nuova capsule collection con la collaborazione di Castelli, azienda italiana con più di quarant’anni di storia vissuta […]

L'articolo Pirelli Design e Castelli insieme per una collezione speciale proviene da RED Live.

Le due rappresentanti heritage della Casa di Iwata si tingono di nuovi colori e richiamano ancora di più il passato: sono le Yamaha XSR700 e XSR900 2018

L'articolo Yamaha XSR700 e XSR900 2018 proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. La prova della nuova gamma Softail comincia così, all’insegna di un motto indiscutibilmente americano. Oltre alle suggestioni culturali, però, c’è altro: otto modelli del tutto inediti, progettati ex novo per essere attuali oggi e soprattutto domani. Nel futuro di Harley-Davidson, infatti, ci saranno 100 nuovi modelli in 10 anni. […]

L'articolo Prova Harley-Davidson gamma Softail 2018 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana