Google+

«La sentenza del tribunale di Firenze è folle e ideologica: vuole introdurre l’eutanasia»

gennaio 14, 2011 Benedetta Frigerio

Parla a Tempi il costituzionalista fiorentino Andrea Simoncini, che commenta la decisione del tribunale di Firenze di riconoscere il diritto di Francesco Santoni, 70 anni, di nominare un «amministratore di sostegno» che nel caso di incapacità di intendere e volere decida di «non permettere che io continui a vivere se attaccato a una macchina»

Il tribunale di Firenze ha riconosciuto il diritto di Francesco Santoni, 70 anni, di nominare un «amministratore di sostegno» che nel caso di incapacità di intendere e volere, per via di eventuali malattie o incidenti, decida di «non permettere che io continui a vivere se attaccato a una macchina». Il tutore sarà la moglie. L’avvocato è la figlia. E il tribunale scelto dai ricorrenti quello di Firenze, di cui si conoscono perfettamente le posizioni in materia etica.

«Insomma – spiega il costituzionalista fiorentino Andrea Simoncini – ci si sceglie i giudici e si fa tutto in famiglia».
Il fatto, inoltre, non sembra capitare a caso, proprio quando il Parlamento sta legiferando in materia. «Mi pare inoltre che i giudici in Italia osteggino di continuo il Parlamento, e quindi la volontà popolare, come niente fosse e questo è davvero scandaloso. Succede solo qui».

Nel merito, poi, la decisione è davvero «al limite del razionale, perché si avvale di uno strumento legislativo che ha tutt’altri fini, pensato per servire casi totalmente diversi: la norma sull’amministratore di sostegno vale infatti per chi è completamente incapace di intendere e di volere, non per chi lo è. Perciò, oltre che folle, la decisione pare totalmente ideologica: non risponde ad un’esigenza reale (l’uomo è in salute) e cerca di introdurre con un colpo di sentenza l’eutanasia».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

Tutto quello che c'è da sapere sull'auto formato business, dalle motorizzazioni che vanno di più agli optional irrunciabili, passando per carrozzerie e colori

L'articolo Auto aziendale, come scegliere quella giusta? proviene da RED Live.

Il model year 2019 della roadster jap aggiunge 24 cv al 2 litri benzina e una serie di novità nella sicurezza. Per una roadster ancora più "jinba ittai"

L'articolo Mazda MX-5 2019, più cavalli e sicurezza proviene da RED Live.

Lanciata dal marchio inglese Oxford la linea Mint, dal caratteristico profumo di menta, comprende prodotti per la pulizia e la manutenzione dei veicoli a due ruote

L'articolo Gamma Oxford Mint Cleaning proviene da RED Live.

215 cv, 10 kg in meno e il debutto delle alette aerodinamiche. Questa versione speciale della RSV4 RF allestita con pezzi di Aprilia Racing di carne al fuoco ne mette davvero tanta. E noi ce la siamo gustata dal primo all’ultimo boccone. Al Mugello, dove le ali servono davvero.

L'articolo Prova Aprilia RSV4 RF FW 2018 proviene da RED Live.

Diventate capienti come le familiari grandi di qualche anno fa, le SW medie stanno vivendo una seconda giovinezza. Così come la Peugeot 308 SW GT Line, che ora si aggiorna nella tecnologia e diventa ancora più “connessa”. Schermo generoso e Mirror Screen La succosa novità della Peugeot 308 SW GT Line è la presenza di […]

L'articolo Peugeot 308 SW GT Line, <BR> adesso “parla” con lo smartphone proviene da RED Live.