Google+

La scuola non è per giovani. Il concorsone di Profumo senza Tfa

settembre 25, 2012 Redazione

La Gazzetta ufficiale ha pubblicato il bando di concorso per dodicimila cattedre. Ma solo per gli abilitati. Gli abilitandi del Tfa rimangono fuori.

La scuola non è per giovani. Il concorsone indetto lo scorso mese dal ministro dell’Istruzione Francesco Profumo per mettere a docenza circa 12 mila insegnanti si è rivelato, nonostante la prospettiva di svecchiare una classe sociale tra le più anziane d’Europa, l’ennesima promessa non mantenuta.

Soltanto gli abilitati, infatti, potranno iscriversi al concorso, secondo l’allegato uscito ques’oggi sulla Gazzetta ufficiale.

La speranza avanzata da Fabrizio Foschi, presidente di Diesse, e dall’esperto per le politiche dell’istruzione Luca Cominelli si è risolta in un buco nell’acqua. Per una scuola che, ancora una volta, ha la pena di essere anacronistica.

Qui il calcolo dei punteggi che esclude i Tfa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. bea scrive:

    Uniamoci tutti e ribelliamoci a una logica di clientelismo e corruzione che ci sta spezzando le gambe, svuotando le tasche e cancellando i sogni. Smettiamola di farci prendere in giro e facciamo fronte comune nel rifiutare di sottoporci a qualsiasi pseudo test umiliante e invalidante ci propongano. Chissà cosa succederebbe se tutti i precari ci rifiutassimo in massa di andare alle convocazioni e di accettare le supplenze che arrivano. Chissà cosa succederebbe se tutti gli studenti universitari smettessero di pagare le tasse. Io li vorrei vedere i signori ministri e i signori rettori con il loro entourage di tirapiedi. Neolaureati, precari nuovi e storici facciamo fronte comune scioperiamo e ribelliamoci alle logiche di potere che ci stanno distruggendo la vita. Riprendiamoci i nostri diritti!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana