Google+

«La responsabilità morale del suicidio di D’Amico è di Luigi de Magistris»

aprile 15, 2013 Chiara Rizzo

Duro articolo del Consigliere regionale del Pd Nicola Adamo, a proposito della morte dell’ex pm calabrese. «Non esagero se dico che non si tratta di suicidio assistito ma di omicidio colposo»

Sulla drammatica vicenda dell’ex procuratore generale aggiunto di Catanzaro, Pietro D’Amico, che lo scorso 12 aprile ha scelto il suicidio assistito in una clinica di Basilea, è intervenuto su Calabria Ora Nicola Adamo, oggi consigliere regionale in Calabria (Pd).
Adamo è stato uno dei principali indagati dell’inchiesta Why not, condotta dall’allora pm di Catanzaro Luigi De Magistris, per abuso d’ufficio e associazione a delinquere, accuse dalle quali è risultato assolto.
«Pietro D’Amico – scrive Adamo – era notoriamente riconosciuto come magistrato competente, ineccepibile nel senso dell’equilibrio e della serenità dell’uomo di legge. Un Alto Magistrato che ha condotto la sua attività professionale tenendo fede al principio che l’esercizio della giustizia non poteva essere piegato all’uso strumentale, ad ambizioni personali o, comunque ad interessi particolari e di parte. Egli ha impersonato la figura del magistrato al di sopra di ogni sospetto».

NON MI MERITANO. «La sua -prosegue D’Amico – era una concezione tanto radicata quanto estremizzata fino al punto di divenire preda di una esasperazione concettuale che lo portò prima a dimettersi, quando era nel pieno della sua attività, dalle funzioni di magistrato e poi ad interrompere persino ogni rapporto di tipo professionale e personale con i suoi colleghi. Non faceva mistero della sua superiorità morale e professionale: “Questa magistratura non mi merita”. Una superiorità tanto sufficiente a fargli maturare l’idea che lo portò a troncare non solo con la professione ma con quella vita che egli identificava con la missione di un uomo che aveva servito giustizia giusta per dover subire, invece, una improvvida ingiustizia».

INVOCARE PERDONO. Per Adamo, quello che per alcuni può essere considerato «un atto di vigliaccheria», in questo caso «dovrà essere grande il rispetto verso chi ha deciso di non soccombere all’opportunismo ed alla convenienza personale per difendere la carriera e la propria postazione professionale». Ed è qui che Adamo scrive una frase durissima: «Va riconosciuto il rispetto verso un eroe e gridato il sentimento di avversione verso chi è il responsabile morale di questa morte. Non esagero se dico che non si tratta di suicidio assistito ma di omicidio colposo. Il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris e le migliaia di cittadini che a suo tempo gli hanno dato fiducia dovrebbero riflettere ed invocare perdono».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. giuliano scrive:

    La responsabilità morale del suicidio di D’Amico è di Luigi de Magistris ?? e a lui che gli frega ??? è del giro di sinistra e per di piu’ ex PM !!!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Dopo aver presentato le SportSmart 2 Max, Dunlop spinge ancora sul piede della sportività e presenta le nuove D213 GP Pro, gomme dedicate alla pista ma comunque omologate per girare su strada

L'articolo Dunlop D213 GP Pro proviene da RED Live.

La quarta generazione della Civic Type R è figlia del vento. Ha una aerodinamica esagerata, una potenza di 320 cavalli e detiene il record di categoria lungo i  20,8 km del Nürburgring.

L'articolo Prova Honda Civic Type-R proviene da RED Live.

Evolvere senza stravolgere può essere considerato il pensiero che ha portato alla nascita della V2-R. Rispetto alla V1-R, infatti, non sono molte le differenze che si percepiscono a un primo sguardo ma si tratta tuttavia di interventi mirati a renderla attuale e migliorarne le prestazioni. DNA IMMUTATO Punti fermi del nuovo progetto sono quelli che […]

L'articolo Nuova Colnago V2-R, cuore racing proviene da RED Live.

KTM rivoluziona il mondo dei motori a 2 tempi con l'introduzione dell'iniezione sui modelli Enduro competition per il 2018. Le abbiamo provate scoprendo che il 2T ha ancora davvero molto da dire.

L'articolo Prova KTM EXC TPI 2018 proviene da RED Live.

PRONTI A PARTIRE Arriva l’estate e per molti viene il momento di fare finalmente qualche viaggio con la moto del cuore, spesso usata durante l’anno solo per il tragitto casa-ufficio o poco più. Un fine settimana, magari, o anche una vera e propria vacanza, che ha tutti i presupposti per restare memorabile. Spostarsi su due […]

L'articolo 10 consigli per i viaggi in moto proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana