Google+

La Regina Elisabetta cerca uno chef disponibile agli spostamenti e con poche pretese salariali

aprile 30, 2013 Paola D'Antuono

La famiglia reale ha pubblicato un annuncio di lavoro per un aiuto cuoco. Il fortunato potrà vivere a Buckingham Palace e guadagnerà 23 mila sterline all’anno

Udite, udite chef italiani: la Regina Elisabetta cerca un aiuto cuoco per le sue cucine. L’annuncio di lavoro è stato pubblicato sul sito ufficiale della monarchia britannica e sarà disponibile sino al prossimo dieci maggio, quando scadranno i termini per inviare i propri curriculum.

SOTTO LO STESSO TETTO. Il cuoco ideale per Sua Maestà deve avere una serie di caratteristiche ben definite: innanzitutto non deve pretendere uno stipendio da grande chef visto che la Regina, conosciuta per la sua parsimonia, offre uno stipendio di 23mila sterline (all’incirca 27mila euro) all’anno, a cui però si aggiunge la possibilità di alloggiare direttamente a Buckingham Palace. In cambio Elisabetta II chiede che il suo nuovo aiuto chef lavori 45 ore a settimana e sia disposto a trasferirsi tre mesi all’anno in una delle altre residenze inglesi di proprietà della Casa Reale.

STANDARD ECCEZIONALI. Completano il profilo una solida esperienza, preferibilmente in hotel a cinque stelle o similari, la capacità di saper comporre un menù adeguato a ogni circostanza, una passione viscerale per il cibo e molta flessibilità. L’aiuto chef dovrà guidare e formare i giovani cuochi delle cucine reali a scegliere e lavorare prodotti di altissima qualità e dirigere le operazioni all’interno delle cucine più piccole e potrebbe anche capitare di dover sostituire i colleghi più anziani. Ricordando che «da un banchetto di stato per duecento persone a un pranzo per due o a una cena per gli ottocento dipendenti dello staff reale, i nostri cuochi preparano tutto seguendo gli stessi, eccezionali standard». Se volete mettere alla prova le competenze acquisite dopo ore e ore di programmi tv di cucina, provate a mandare il vostro curriculum alla Regina e aspettate la reale risposta.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. francesca scrive:

    Sono una ragazza che ama il suo lavoro e il mio sogno è lavorare per la regina

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Opel torna nel segmento delle SUV medie. E lo fa sbattendo la porta con tanta forza da far tremare i vetri. La nuova Grandland X, terzo atto della saga X dopo Mokka X e Crossland X, è una vettura concreta, spaziosa, confortevole e ben rifinita. Oltretutto forte di un design piacevole. Caratteristiche che, di per […]

L'articolo Prova Opel Grandland X proviene da RED Live.

L’ingresso di Fiat nel segmento dei Pick-up avviene grazie a una importante e strategica collaborazione con Mitsubishi di cui il Fullback è “figlio legittimo”. Stringendo una intelligente partnership con chi è stato ritenuto il miglior interprete di questa filosofia, Fiat ha infatti potuto entrare sul mercato dalla porta principale con un mezzo che, già in […]

L'articolo Prova Fiat Fullback LX 180 CV, buona la prima proviene da RED Live.

Pirelli ci riprova. Dopo il lancio degli pneumatici da bici P Zero Velo riparte dal ciclismo il progetto Pirelli Design, avviato dall’azienda per valorizzare il suo bacino di conoscenze in fatto di tecnologia. Procede dunque in questa direzione la nuova capsule collection con la collaborazione di Castelli, azienda italiana con più di quarant’anni di storia vissuta […]

L'articolo Pirelli Design e Castelli insieme per una collezione speciale proviene da RED Live.

Le due rappresentanti heritage della Casa di Iwata si tingono di nuovi colori e richiamano ancora di più il passato: sono le Yamaha XSR700 e XSR900 2018

L'articolo Yamaha XSR700 e XSR900 2018 proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. La prova della nuova gamma Softail comincia così, all’insegna di un motto indiscutibilmente americano. Oltre alle suggestioni culturali, però, c’è altro: otto modelli del tutto inediti, progettati ex novo per essere attuali oggi e soprattutto domani. Nel futuro di Harley-Davidson, infatti, ci saranno 100 nuovi modelli in 10 anni. […]

L'articolo Prova Harley-Davidson gamma Softail 2018 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana