Google+

La prossima coniglietta di Playboy apparirà vestita solo col burqa?

settembre 27, 2016 Redazione

La rivista celebre per aver spogliato le donne più belle del mondo e per le sue battaglie libertine mette in copertina una ragazza con un copricapo che, nel mondo musulmano, è segno di sottomissione

hijab-playboy

“La sottomissione chic” l’ha definita con un titolo felice il Foglio. Si tratta della scelta di Playboy di mettere in copertina la giovane giornalista americana di origini libiche Noor Tagouri. Noor è musulmana e si è fatta ritrarre non solo vestita, ma mentre mostra orgogliosa il suo hijab, il fazzoletto che copre il capo. Insomma, la rivista celebre per aver spogliato le donne più belle del mondo e per le sue battaglie libertine a favore dell’amore e il sesso libero mette in copertina una donna vestita e con un copricapo che, nel mondo musulmano, è segno di sottomissione. Un bel cortocircuito.

MODA ISLAMICA. Molti plaudono all’iniziativa. È un modo per mostrare l’emancipazione dell’islam, dicono. Noor, in effetti, pare totalmente occidentalizzata. Ha 22 anni, è bella, è in carriera, ha successo. Tutto nelle sua immagine è fatto per tranquillizzarci e venire incontro ai nostri canoni estetici. Ha il chiodo in pelle, la t-shirt bianca, i jeans scuri, calza sneakers e il rossetto le brilla sulle labbra.
Altri insistono sull’aspetto economico della vicenda e sul grande successo che, nel campo della moda, stanno avendo i copricapi e gli indumenti islamici. H&M ha lanciato una campagna con modelle velate, Dolce&Gabbana hanno disegnato una collezione di hijab, la stilista Anniesa Hasibuan ha presentato a New York un’applaudita collezione di abiti “islamicamente corretti”. Si fanno affari, insomma. Dopo le polemiche estive, Aheda Zanetti, l’ideatrice del burkini, ha visto aumentare le vendite del 200 per cento.

L’OCCIDENTE SUPERFICIALE. Sarà. Ma come nota sempre il Foglio, l’aspetto curioso della vicenda è che una grande fetta di acquirenti di questi capi è composta da donne non musulmane e occidentali. «Il velo come causa politica. Gli islamisti hanno perfettamente capito la psicologia dominante tra le élite occidentali terrorizzate di essere tacciate di “islamofobia”». C’è anche questo in questa strana moda che rivela molto della superficialità occidentale nel trattare la causa islamica, secondo categorie mentali che non le appartengono. Per il Foglio «un giorno, i fondamentalisti islamici imporranno il velo e burkini a queste donne occidentali». Ma secondo noi non ce ne sarà nemmeno bisogno. Avranno fatto già tutto da sole, applaudendo la prossima copertina di Playboy, dove una sensualissima pin-up apparirà ricoperta da un burqa all’ultima moda.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. beppe says:

    se sperate che da questi paraculati venga una qualche difesa dell’occidente…..aspetta e spera.

  2. Sebastiano says:

    Cosa non ci si inventa per campare…
    Siccome la pornografia dilagante su internet, accessibile a chiunque senza controlli e praticamente a costo zero, ha un volume che sarà di qualche centinaio di migliaia più grande di quella mascherata di playboy, stanno sondando nuovi mercati…
    Altro che emancipazione: si tratta, più miseramente, di vile pecunia.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

Tutto quello che c'è da sapere sull'auto formato business, dalle motorizzazioni che vanno di più agli optional irrunciabili, passando per carrozzerie e colori

L'articolo Auto aziendale, come scegliere quella giusta? proviene da RED Live.

Il model year 2019 della roadster jap aggiunge 24 cv al 2 litri benzina e una serie di novità nella sicurezza. Per una roadster ancora più "jinba ittai"

L'articolo Mazda MX-5 2019, più cavalli e sicurezza proviene da RED Live.

Lanciata dal marchio inglese Oxford la linea Mint, dal caratteristico profumo di menta, comprende prodotti per la pulizia e la manutenzione dei veicoli a due ruote

L'articolo Gamma Oxford Mint Cleaning proviene da RED Live.

215 cv, 10 kg in meno e il debutto delle alette aerodinamiche. Questa versione speciale della RSV4 RF allestita con pezzi di Aprilia Racing di carne al fuoco ne mette davvero tanta. E noi ce la siamo gustata dal primo all’ultimo boccone. Al Mugello, dove le ali servono davvero.

L'articolo Prova Aprilia RSV4 RF FW 2018 proviene da RED Live.

Diventate capienti come le familiari grandi di qualche anno fa, le SW medie stanno vivendo una seconda giovinezza. Così come la Peugeot 308 SW GT Line, che ora si aggiorna nella tecnologia e diventa ancora più “connessa”. Schermo generoso e Mirror Screen La succosa novità della Peugeot 308 SW GT Line è la presenza di […]

L'articolo Peugeot 308 SW GT Line, <BR> adesso “parla” con lo smartphone proviene da RED Live.