Google+

LA LEZIONE DEL POPOLO SOVRANO

giugno 16, 2005 Amicone Luigi

I RADICAL-CHIC RISALGONO SCONFITTI LE VALLI DISCESE CON ARROGANZA

Dunque, la crociata radical-talebana è fallita. Già, come cantava Gaber, il giudizio universale non passa per le case (e, a quanto pare, nemmeno per i loft di Paolo Mieli), la strada è l’unica salvezza. Già, bisognava stare per strada per cogliere il buon vento dell’altrove popolare alle maghe magò del ‘sì’ all’abacadabra e intuire con buon anticipo che questa volta lo stregone neosecolarista avrebbe fatto fiasco. E che fiasco! Cocciuta realtà davanti ai deliri di laici al barolo, splendida resistenza dei dati di fatto alla prosopopea degli scienziati pazzi, grandiosa sberla del popolo dell’astensione ai sulfurei negromanti dell’umano ridotto a biotech. Ne è proprio valsa la pena prendersi il rischio un po’ matto che ci siamo presi in compagnia di big one Giuliano Ferrara e di quella sua fantastica postazione contraerea chiamata Il Foglio (per una volta Il Soglio del formidabile Ratzinger, e poi per un’altra Il Figlio di fratello embrione, sorella verità).
Già, ci sono stagioni fortunate in cui l’eroica caducità delle parole può non essere soltanto povera foglia frale, ma trasformarsi, per miracolo della libertà umana e della grazia di Dio, in scuola itinerante, affresco medievale, autodafé efficace e istruttivo l’umana gente più di tutte le furbizie di palazzo e i bombardamenti chirurgici delle corazzate mediatiche. Già, in uno stato ubriaco di gramscismo al caviale, tra élite i cui pensierini marciano al passo dei tacchi a spillo delle soubrette, il popolo sovrano ha scritto una pagina storica, di libertà, laicità, intelligenza stese come un mantello di san Martino a difesa delle intenzioni della vita contro quelle del potere. E ciò grazie anche a una Chiesa cattolica che in tutta sobrietà e fermezza, con i suoi condottieri, i suoi giovani, i suoi movimenti, ha saputo non arretrare di un millimetro davanti all’isteria di una élite modesta e culturalmente retrò, molle nel ventre e dalla ragione tutt’al più dipinta sui muri delle Ferilli e dei Veronesi.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.