Google+

La Grande bellezza per gli Oscar

gennaio 17, 2014 Elisabetta Longo

Il film di Sorrentino tra i cinque candidati come miglior film straniero. L’Italia continua a sperare

La grande bellezza continua la lunga strada verso gli Oscar. Dopo aver vinto gli Efa, e i Golden Globe, il film di Paolo Sorrentino si aggiudica ufficialmente la nomination per miglior film straniero. Non succedeva dal 2006 per l’Italia, quando era in gara “La bestia nel cuore” di Cristina Comencini.

LUNGA ATTESA. L’attesa di sapere chi si aggiudicherà il premio è lunga fino alla notte del 2 marzo. Sia Paolo Sorrentino che Toni Servillo, l’attore protagonista, sono entusiasti ma allo stesso tempo carichi d’ansia. Sopratutto perché la mente di tutti va al 1999, quando l’Oscar andò alla Vita è bella di Roberto Benigni. Un primo ostacolo La grande bellezza l’ha trovato ai Critic Choices Awards, i premi della critica statunitense, dove invece è stato premiato La vita di Adele.

SABRINA FERILLI. Pronta per il red carpet è sicuramente la protagonista femminile della Grande Bellezza, Sabrina Ferilli, più bella che mai. A lei è andato il ruolo di una spogliarellista: “Questa volta, lo spogliarello lo fa Sorrentino, se vinciamo. La candidatura della Grande bellezza è il trionfo del lavoro fatto con talento, professionalità, determinazione. E’ anche il riconoscimento di un stile di vita improntato alla serietà: successi come questo non sono mai casuali, sono il risultato di un impegno e di un rigore che vengono da lontano”.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download