Google+

La foto del signor Han travolto dalla metro di New York e il nostro sguardo

dicembre 5, 2012 Davide Rondoni

Polemiche per l’immagine apparsa sul Post di un uomo che cerca inutilmente di risalire sulla banchina. Ma cosa scandalizza di quella foto? Non apre forse una domanda, una fitta?

Il Post di NY ha pubblicato le foto della morte in metropolitana di un 58enne di origine asiatica, spinto sui binari, poco prima che un treno giungesse, da uno sbandato, forse un mendicante dopo un alterco.
Polemiche infinite sulle foto, che ritraggono il povero signor Han che cerca invano di risalire sulla banchina. I fotografi imbastiscono motivazioni un po’ surreali. Le foto fanno il giro del mondo. Le polemiche imbastiscono. Ma occorre riflettere.

Cosa è che scandalizza nella foto: ciò che vediamo? E perché? O forse scandalizza l’uso dell’immagine di tale morte per vendere copie? Ma non si usa forse di peggio ogni giorno nei media in termini di mancanza di rispetto, di sfregio alla verità, di banalità? O quel che davvero ci scandalizza è l’icona di quella inermità, l’esser suo e nostro in fondo in balìa di eventi sorprendenti e misteriosi, di essere fragili? Qui lo scandalo, la fitta, il dover pensare: una vita può finire per questo, in questo?

Il destino di uno interroga il destino di tutti. E se una foto ce lo mostra, socchiudiamo gli occhi mormorando una preghiera per Han, e per noi, ma non voltiamo lo sguardo. Poi lasciamo ai teorici di una informazione ormai completamente divorata da banalità e faziosità mettersi a fare i moralisti con i fotoreporter del Post.

tratto da www.clandestinozoom.it

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

6 Commenti

  1. giorgio scrive:

    Che analisi intellettuale ! Scandalizza molto + semplicemente l’immedesimarsi nella persona del fotografo che invece che correre in aiuto di Han si sia messo a scattare la foto. Disumano

  2. Serena scrive:

    Caro Giorgio,sottoscrivo.caro Rondoni,lei avrebbe fotografato?

  3. Paolo scrive:

    Quanti geni tra sti commentatori. Mi pare evidente che il signor Rondoni si riferisce alle polemiche scaturite dalla pubblicazioni di foto “crude” che mostrano un uomo pochi istanti prima di morire e non al fotografo. Anche a un demente e’ evidente che chi ha scattato la foto e’ un pirla…

    • Poppi.Pippo scrive:

      allora se è tanto evidente chi ha scritto l’articolo dovrebbe metterlo come premessa, altrimenti si vede che per lui non è tanto evidente.

      • Corrado scrive:

        Glielo spiego in maniera più semplice: è…. (Voce del verbo essere, terza persona singolare) … EVIDENTE…. ( che salta agli occhi di tutte le persone normali, scusi maaaaa, per lei non è evidente?) …. Che chi ha scattato la foto…. ( soggetto che in presenza di imminente pericolo di vita di un essere umano pensa subito ad eventuale utile nella cessione onerosa di documentazioni sotto forma di immagine) è…. ( vedi spiegazione precedente) …. Un …. ( beh si vede che non erano due o più) …. pirla…. ( trottola di legno da lanciare con ausilio di cordicella, per vedere chi la faceva durare di più. Gioco usato dai bambini a cavallo del XIX e XX secolo. In pratica girava, girava, e non combinava un accidente, una pirla, appunto)
        Adesso ha capito?

  4. Serena scrive:

    Gentile Paolo,felice di conoscere lei,genio supremo del giudizio pippottaro.si tenga i suoi preziosi neuroni e lasci a me e all’altro povero sfigato la richiesta di essere un po’più semplici.con molta stima.ovviamente.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana