Google+

La Fcc vuole i telefoni a bordo aerei, ma i passeggeri no

dicembre 16, 2013 Elisabetta Longo

Anche se la Fcc ha dato l’ok, la maggioranza dei viaggiatori non li vuole

La Fcc, autorità delle telecomunicazioni negli Stati Uniti, aveva già dato l’ok per effettuare e ricevere telefonate a bordo degli aerei. Ma ecco che, contro ogni previsione, sono stati i passeggeri e il personale di bordo a dire no alle comunicazioni a bordo. La Fcc ha infatti condotto un sondaggio ed è risultato che né passeggeri, né hostess e stuard gradirebbero la presenza a bordo di persone che telefonano. Perché disturbano, e per molti il viaggio in aereo è un momento per rilassarsi.

DAL 1991 A OGGI. Il divieto era stato introdotto nel 1991, ma ormai non ci sono più interferenze con gli strumenti usati dai piloti. Airlines for America, grande protagonista del trasporto aereo negli Usa, ha provato a proporre telefonate a pagamento o creazione di una sezione premium del velivolo nella quale si può usare liberamente il cellulare, per esempio nella prima classe. Ma il sondaggio effettuato dalla Quinnipac University, commissionato dalla Fcc, indica che il 60 per cento degli americani vuole mantenere il divieto, mentre il 30 vuole il telefono libero. Mentre un controsondaggio fatto dalla National Public Radio è ancora più severo. Il 70 per cento è contrario all’uso della voce ma dice sì al a messaggi e a Internet, solo l’8 per cento è favorevole all’uso libero del telefono.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.