Google+

La Camera approva il ddl Carceri: più pene alternative, via il reato di clandestinità

aprile 2, 2014 Chiara Rizzo

Cancellata l’immigrazione clandestina. Per tutte le pene inferiori ai tre anni saranno automatici i domiciliari, anche a “fasce orarie” e i lavori di pubblica utilità. Si potrà chiedere anche la sospensione del processo con messa alla prova

Con 332 sì e 104 no alla Camera, è stato approvato definitivamente il ddl sulle pene alternative al carcere che tra l’altro contiene la depenalizzazione del reato di clandestinità.

COSA CAMBIERA': ARRESTI DOMICILIARI. Per tutte le pene inferiori ai tre anni verranno automaticamente dati gli arresti domiciliari o presso un luogo pubblico o privato di cura, assistenza e accoglienza. Per le pene superiori ai cinque anni la scelta rimarrà giudice. La detenzione non carceraria da ora potrà avere delle “fasce orarie” di applicazione: eventuale la prescrizione aggiuntiva però di un braccialetto elettronico.

LAVORI DI PUBBLICA UTILITA’. Una delle misure più interessanti è quella che prevede per i reati che hanno come pena gli arresti domiciliari, l’affiancamento alla condanna ad un lavoro di pubblica utilità. Il condannato dovrà prestare attività non retribuita in favore della collettività.

IMMIGRAZIONE CLANDESTINA. Approvata anche la delega al governo per trasformare alcuni reati in semplici illeciti amministrativi, ovvero una depenalizzazione che riguarda tutti i reati fin qui punibili solo con multa o ammende. Tra i reati depenalizzati anche quello di immigrazione clandestina: l’arresto verrà applicato solo per gli immigrati che rientrano in Italia dopo un’espulsione.

MESSA ALLA PROVA. Viene estesa anche ai detenuti maggiorenni una misura che finora era valida per i minori: per tutti i reati puniti con la reclusione fino a 4 anni, l’imputato potrà chiedere la sospensione del processo con messa alla prova, ovvero lo svoglimento di lavori di pubblica utilità in affidamento ai servizi sociali. Nel caso l’esito della messa in prova sia positivo, il reato si estinge. Se il condannato commette nuovi delitti, o in caso di trasgressione, la prova è revocata.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana