Google+

La Bindi ha messo d’accordo anche Formigoni e De Mita (contro il Ppi)

giugno 30, 1999 Damato Francesco

Terrazze romane

All’ombra di una riforma sanitaria fortissimamente voluta, sino a minacciare di lasciare il suo pur traballante posto di ministro in un governo che prima o poi dovrà fare i conti con il terremoto elettorale del 13 giugno, Rosy Bindi è riuscita a realizzare un miracolo.

Ha messo d’accordo, tra gli altri, due uomini furiosamente scontratisi in tante occasioni: Roberto Formigoni e Ciriaco De Mita. “Viola l’autonomia regionale garantita dalla Costituzione”, ha detto il presidente della giunta della Lombardia, chiedendo al capo dello Stato, sia pure inutilmente, di non firmare il decreto. “Mi pare una cosa da socialismo reale, da pianificazione sovietica”, ha detto l’ex segretario della Dc, reduce dalla pur magra soddisfazione di avere raccolto nella corsa al Parlamento europeo 100mila preferenze in un partito, il Ppi, che di voti rispetto alle elezioni politiche del 1996 ne ha persi quasi dieci volte tanti: 915.618. Di questi, il segretario del partito Franco Marini ha attribuito una parte ai medici in rivolta contro la Bindi. Un’altra parte è stata attribuita da Silvia Costa al mondo del volontariato, anch’esso in rivolta contro il ministro della Sanità. E non ancora hanno avuto modo di sperimentare la cura Bindi i pazienti, molto più numerosi purtroppo dei medici e dei volontari. Quando questi avranno una scheda elettorale in mano, per il Ppi potranno essere guai peggiori di quelli già grossi del 13 giugno.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Sino a pochi anni fa parlare di auto a guida autonoma era credibile quanto prevedere lo sbarco degli alieni sulla Terra o aderire alla religione dei pastafariani che, per inciso, credono in un creatore sovrannaturale somigliante agli spaghetti con le polpette. Questo almeno sino a ieri, dato che oggi, con l’immissione sul mercato delle prime […]

L'articolo Guida autonoma: quanto ne sai? proviene da RED Live.

Ennesimo capitolo della Saga Monster, l’821 2018 si adegua all’Euro4 ed eredita le peculiarità stilistiche della sorella maggiore 1200. Più snello e slanciato torna all’essenzialità originale del primo Monster

L'articolo Ducati Monster 821 2018, come eravamo proviene da RED Live.

Anche i nobili, alle volte, sentono il bisogno di rinnovarsi. Si aggiorna così la Range Rover Sport, una delle SUV più blasonate e raffinate al mondo. A quattro anni dall’unveiling avvenuto al Salone di New York, la sport utility britannica beneficia di un profondo facelift estetico e di sostanza. Al punto da portare al debutto […]

L'articolo Range Rover Sport 2018: prima in tutto proviene da RED Live.

Sono universali, adatti alla guida d’estate e al tempo stesso a norma di legge ed efficaci anche d’inverno. Ecco quali sono, quanto costano e che vantaggi promettono i migliori pneumatici all season.

L'articolo Pneumatici quattro stagioni, la guida all’acquisto proviene da RED Live.

Dal 15 novembre è obbligatorio adottare pneumatici specifici per la stagione fredda. Ecco tutto quello che c'è da sapere per viaggiare in sicurezza e scegliere tra modelli invernali, quattro stagioni o chiodati.

L'articolo Pneumatici invernali, dieci cose da sapere proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download