Google+

La Bce taglia il costo del denaro allo 0,15 per cento. Nuovo minimo storico

giugno 5, 2014 Chiara Rizzo

Le misure di Francoforte per arginare la bassa inflazione: tagliati anche i prestiti delle banche al -10 per cento. Le borse reagiscono bene, Milano sale a + 2 per cento e lo spread cala

La Banca centrale europea, nel consiglio mensile di politica monetaria che si è svolto oggi, ha deciso un taglio dei tassi di riferimento. Il costro del denaro nei diciotto paesi Ue quindi passa da 0,25 per cento allo 0,15 per cento (un nuovo minimo storico). Questa mossa della Bce avrebbe l’obiettivo di contrastare la bassa inflazione e arginare la corsa del super-euro.

I TASSI SUI PRESTITI. Sforbiciata anche ai tassi sui prestiti marginali, da 0,40 per cento il tasso passa a 0,75 per cento. Il tasso sui depositi overnight (i depositi delle banche) da zero scende a -10 per cento, una cosa mai avvenuta prima. Francoforte ha rivisto comunque al ribasso le stime sulla crescita, portando quella del 2014 all’1 per cento (prima era all’1,2 per cento), per il 2015 all’1,7 per cento, per il 2016 all’1,8 per cento. Ma sono state tagliate anche le stime sull’inflazione, portate ora allo 0,7 per cento per il 2014, 1,1 per cento per il 2015, 1,4 per cento per l’anno successivo: tale stima ha giusticato i ribassi decisi oggi a Francoforte.

DRAGHI: «NON ABBIAMO FINITO». In conferenza stampa il presidente della Bce Mario Draghi ha dichiarato: «Abbiamo finito? No, non abbiamo ancora finito». Ha poi aggiunto che l’andamento europeo dell’ultimo trimestre conferma «la graduale ripresa in atto» dell’economia europea.

BENE LE BORSE. Poco dopo l’annuncio di Draghi, le borse hanno reagito positivamente, con Milano che è schizzata al +2 per cento (bene anche Parigi e Francoforte). Lo spread tra titoli di stato italiani, Btp, e Bund tedeschi è sceso sotto i 150 punti base. L’euro è sceso ai minimi da un mese a questa parte.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana