Google+

La Bce taglia il costo del denaro allo 0,15 per cento. Nuovo minimo storico

giugno 5, 2014 Chiara Rizzo

Le misure di Francoforte per arginare la bassa inflazione: tagliati anche i prestiti delle banche al -10 per cento. Le borse reagiscono bene, Milano sale a + 2 per cento e lo spread cala

La Banca centrale europea, nel consiglio mensile di politica monetaria che si è svolto oggi, ha deciso un taglio dei tassi di riferimento. Il costro del denaro nei diciotto paesi Ue quindi passa da 0,25 per cento allo 0,15 per cento (un nuovo minimo storico). Questa mossa della Bce avrebbe l’obiettivo di contrastare la bassa inflazione e arginare la corsa del super-euro.

I TASSI SUI PRESTITI. Sforbiciata anche ai tassi sui prestiti marginali, da 0,40 per cento il tasso passa a 0,75 per cento. Il tasso sui depositi overnight (i depositi delle banche) da zero scende a -10 per cento, una cosa mai avvenuta prima. Francoforte ha rivisto comunque al ribasso le stime sulla crescita, portando quella del 2014 all’1 per cento (prima era all’1,2 per cento), per il 2015 all’1,7 per cento, per il 2016 all’1,8 per cento. Ma sono state tagliate anche le stime sull’inflazione, portate ora allo 0,7 per cento per il 2014, 1,1 per cento per il 2015, 1,4 per cento per l’anno successivo: tale stima ha giusticato i ribassi decisi oggi a Francoforte.

DRAGHI: «NON ABBIAMO FINITO». In conferenza stampa il presidente della Bce Mario Draghi ha dichiarato: «Abbiamo finito? No, non abbiamo ancora finito». Ha poi aggiunto che l’andamento europeo dell’ultimo trimestre conferma «la graduale ripresa in atto» dell’economia europea.

BENE LE BORSE. Poco dopo l’annuncio di Draghi, le borse hanno reagito positivamente, con Milano che è schizzata al +2 per cento (bene anche Parigi e Francoforte). Lo spread tra titoli di stato italiani, Btp, e Bund tedeschi è sceso sotto i 150 punti base. L’euro è sceso ai minimi da un mese a questa parte.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi