Google+

La 4C Spider è realtà. Seducente e mozzafiato

gennaio 29, 2015 Sebastiano Salvetti

La nuova Alfa Romeo è la versione scoperta della raffinata Coupé a trazione posteriore. La roadster d’Arese scatta da 0 a 96 km/h in 4,1 secondi. Velocità massima di 257 km/h

2015 Alfa Romeo 4C Spider

Attesa quanto Babbo Natale la notte del 25 dicembre, prevedibile come l’arcobaleno dopo un temporale e, soprattutto, affascinante da mozzare il fiato. La nuova Alfa Romeo 4C Spider è realtà. È la versione scoperta della raffinata coupé a trazione posteriore del Biscione.

Con la “sorella” a tetto rigido condivide il noto 4 cilindri 16V di 1.742 cc a iniezione diretta di benzina sovralimentato mediante turbocompressore, collocato centralmente e forte della fasatura variabile sia lato aspirazione sia lato scarico.

Dotato di 240 cavalli e 350 Nm di coppia nonché alleggerito di 22 chilogrammi rispetto allo standard, lavora in abbinamento alla trasmissione a doppia frizione a 6 rapporti e al selettore Alfa D.N.A. che, alle modalità di marcia tradizionali (Dynamic, Natural e AllWeather) aggiunge la configurazione Race.
Consente alla roadster d’Arese di scattare da 0 a 96 km/h (le 60 miglia americane) in 4,1 secondi, raggiungendo la velocità massima di 257 km/h.

Nonostante l’irrigidimento del telaio monoscocca in carbonio – necessità legata alla configurazione open air – il peso della vettura è da riferimento, superiore di soli 10 chilogrammi alla 4C coupé, complici la capote in tela asportabile e le superfici vetrate più sottili del 10 per cento rispetto alla versione chiusa. Un risultato eccezionale.
Rivisto anche l’impianto di scarico: alle due uscite tonde tradizionali collocate alle estremità dell’estrattore subentra – a patto di attingere agli optional – una soluzione centrale a doppio stadio con terminali in titanio e carbonio realizzati dagli specialisti sloveni di Akrapovic. L’impianto è corredato di valvola elettroattuata con tecnologia wireless per adattare sia il sound sia i valori di retropressione in base a due setup.

2015 Alfa Romeo 4C SpiderRispetto alla coupé non variano lunghezza e interasse, mentre al retrotreno debuttano un inedito estrattore e un piccolo spoiler integrato. Un componente con valenza sia estetica sia funzionale è il roll-bar rivestito in carbonio: le fibre composite vengono utilizzate anche per la cornice del parabrezza, la cella dell’abitacolo e l’hard top alternativo alla capote in tela.
Tra gli optional, il pacchetto Track che include ammortizzatori specifici, pneumatici Pirelli P-Zero, volante a fondo piatto, retrovisori laterali e quadro strumenti in carbonio. Debutterà in estate sia negli States sia in Europa.

A cura di RED Live

Leggi le altre recensioni sulla pagina motori


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi