Google+

Kiev, polizia antisommossa schierata. Alta tensione in strada

dicembre 9, 2013 Chiara Rizzo

Oggi scade l’ultimatum dato dal presidente Yanukovich ai manifestanti del movimento Pro Europa. Timoshenko: «Non si fermeranno sino alle dimissioni del presidente». Barroso: «Lottano per il loro futuro»

Un prete ortodosso cerca di mediare con gli agenti antisommossa, schierati davanti ai manifestanti Pro Europa

Alta tensione a Kiev, in Ucraina, nelle cui strade sono già schierati gli agenti antisommossa. Oggi scade l’ultimatum dato dal Governo ai manifestanti di Pro Europa, il movimento a favore dell’ex premier Yulia Timoshenko, che aveva occupato alcuni palazzi, come quello dei sindacati e del comune. Il presidente ucraino, Yanukovich, ha ordinato lo sgombero entro oggi, e i veicoli delle forze dell’ordine hanno già circondato i palazzi del governo. Ieri alla protesta lungo le strade di Kiev di Pro Europa hanno partecipato 500mila persone. Timoshenko ha fatto sapere che «Non si fermeranno fino a che Yanukovich non si dimetterà».

BARROSO: «LOTTANO PER IL LORO FUTURO». Yanukovich però non intende affatto dimettersi, al massimo ha accettato di avviare dei colloqui con l’opposizione, accettando la richiesta di tre ex presidenti del paese, suoi predecessori (Leonid Kravchuk, Leonid Kuchma e Viktor Yuchchenko), che appoggiano il movimento Pro Europa, e che Yanukovich incontrerà domani, martedì 10 dicembre. Il presidente della Commissione europea José Barroso, da Milano dove si trova per incontri sull’Expo, ha fatto sapere che i manifestanti di Pro Europa «Stanno combattendo per il loro futuro, e non solo perché l’Europa è la terra delle opportunità. L’Ue deve sostenere l’Ucraina perché ci sta dando un grande esempio. Al presidente Yanukovich ho detto di evitare la strada di colpire i manifestanti». Domani a Kiev arriverà Catherine Ashton, rappresentante per la Politica esterad dell’Ue, per mediare una soluzione politica. La protesta è esplosa dopo la decisione di Yanukovich di non firmare l’accordo di associazione con l’Unione europea.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana