Google+

Kenya, attentato islamista durante la partita dei Mondiali: 48 morti

giugno 16, 2014 Chiara Rizzo

Ieri sera a Mpketoni, mentre la gente era guardava le partite dei Mondiali, tre camionette con una cinquantina di terroristi hanno aperto il fare fuoco sulle persone. Il prefetto: «Parlavano somalo e urlavano Allah Akbar»

Sono almeno 48 le vittime a Mpketoni, Kenya dell’est, a causa di attentato lanciato da cinquanta miliziani islamisti: a rendere note questi dati è stata la Croce rossa, ma secondo un poliziotto della città costiera kenyota il bilancio delle vittime potrebbe essere superiore dato che «continuano le ricerche di altri corpi».

DURANTE LA PARTITA. L’attentato è avvenuto mentre la gran parte della città si era riversata in locali e ristoranti per seguire le partite dei Mondiali di calcio: gli islamisi di al Shabaab hanno scelto proprio uno di questi momenti di relax, ieri sera, per sferrare il loro micidiale attacco. Il prefetto del dipartimento Benson Maisori, sotto cui rientra la cittadina, ha raccontato: «”Una cinquantina di terroristi sono arrivati in città con tre veicoli. Portavano le bandiere di al Shabaab, parlavano somalo e gridavano Allah Akbar». Le camionette hanno scorrazzato per ore per la città portando il terrore. Hanno iniziato a fare fuoco e a colpire cittadini disarmati  lungo le strade o nei locali, hanno dato fuoco a due hotel e preso d’assalto un commissariato, hanno lanciato centinaia di piccole bombe e proiettili a salve (che ugualmente hanno fatto vittime). Il ministro dell’Interno ha definito l’attentato «un atto odioso», e promesso che «i colpevoli dovranno pagare». Poi ha aggiunto: «La linea rossa è stata superata».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana