Google+

Katie Holmes: da Scientology alla Chiesa cattolica

luglio 12, 2012 Elisabetta Longo

Divorzio tra Katie Holmes e Tom Cruise, parte quarta. Certo la curiosità dei giornali non si placherà proprio adesso che i patti sono stati stilati e che la piccola Suri è tranquilla tra le braccia della mamma. Adesso comincia il bello per i paparazzi. Seguire entrambe le parti per scoprire come stanno affrontando la separazione, […]

Divorzio tra Katie Holmes e Tom Cruise, parte quarta. Certo la curiosità dei giornali non si placherà proprio adesso che i patti sono stati stilati e che la piccola Suri è tranquilla tra le braccia della mamma. Adesso comincia il bello per i paparazzi. Seguire entrambe le parti per scoprire come stanno affrontando la separazione, come e quando daranno il via a una nuova vita.

L’attore più pagato a Hollywood ha ricominciato oggi,presentandosi sul set della sua nuova fatica cinematografica, Oblivion, tratto da un videogioco di fantascienza. Certo questo l’aiuterà a non pensare, visto che deve interpretare un soldato che combatte gli alieni su un altro pianeta. Si fosse trattato di una commedia sentimentale avrebbe avuto più difficoltà. Per il momento l’attore non parla e lascia che sia il suo avvocato a sottolineare come Scientology non abbia nessun ruolo nella fine di questo matrimonio, durato appena sei anni, e che non c’è nessuno che sorveglia la sua ex moglie. Nonostante la Holmes, stando a quanto racconta People, abbia utilizzato i cellulari di amici, e non il proprio, per fare telefonate nei giorni dell’annuncio di divorzio, convinta di essere intercettata dal marito.

E Katie? Innanzitutto accompagna la piccola Suri allo zoo, per negozi, al parco, ovunque la sua viziatissima figlia voglia andare. Le spiegherà più in là perché potrà vedere papà Tom solo poche volte alla settimana. Magari la iscriverà al catechismo della Chiesa cattolica che si trova proprio sotto la casa newyorkese di Katie e alla quale pare essersi registrata, come a voler slacciare definitivamente tutti i rapporti con la religione del marito, a cui comunque non aveva mai aderito, eccezione fatta per il rito matrimoniale in quel di Bracciano. Interpellati dall’Huffington Post, dalla Chiesa di St Francis Xavier hanno fatto sapere che accoglieranno questa nuova parrocchiana a braccia aperte, anche se per il momento non ha ancora partecipato a nessuna funzione.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana