Google+

Kate Upton fa spot in bikini. Scandalo! (ma tu fai un clic)

aprile 5, 2012 Redazione

Aprite il sito di Repubblica. Scorrete il colonnino di destra, quello dedicato alle rubriche. Troverete la foto della bella Kate Upton, per di più in bikini. Per il sito è scandaloso che sia usi la bella modella per pubblicizzare una rete tv. Favoloso bigottismo di sinistra. Ma allora come la mettiamo con il resto delle fotogallery?

Aprite il sito di Repubblica. Scorrete il colonnino di destra, quello dedicato alle rubriche. Troverete la foto della bella Kate Upton, per di più in bikini. Siamo nell’angolo “D”, la sezione del sito dedicata al mondo femminile. E con il giusto rispetto per il gentil sesso di cui il quotidiano di Scalfari s’è fatto cavaliere crociato dagli immemori tempi di berlusconiana memoria, si stigmatizza lo spot dove la bionda modella diciannovenne si rotola nella sabbia per promuovere Direct Tv.

«Kate pronuncia solo sette parole nel video: “Go get DirectTV. Right now. I’ll wait”, per il resto del tempo fa parlare la sua bellezza», si legge nel pezzo. «E così ancora una volta si ricade nel cliché femminile che vede usato il corpo delle donne anche quando non è necessario. Peccato perché Kate era diventata famosa mesi fa proprio come esempio di modella che non si sottopone a diete eccessive ma anzi va fiera del suo corpo anche quando mostra qualche chilo in più. Ma una presa di posizione così era troppo bella per poter durare…».

Lodevole post, ne converrete. Ma, scorrendo il sito, i conti non tornano. Avete trovato anche voi altre foto, articoli, titoli che, pare, dicano tutt’altro? Come quello sulle pin up o quello sulla conduttrice tv in bikini sulla spiaggia che “chissà dove ha nascosto il microfono” (qualche clic vi aiuterà a svelare l’arcano). Per non parlare degli spacchi «vertiginosi» di Angelina Jolie o le dive del burlesque mentre fanno la spesa, si limano le unghie, parcheggiano l’auto e – giusto solo perché si tratta di cronaca – svolgono la loro professione.
Morale della favola: perché è sbagliato usare il corpo femminile per far pubblità a una tv, mentre è consentito usarlo per guadagnarsi un clic?

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download