Google+

Guadagniamo una posizione e siamo quarti in Europa (per pressione fiscale)

luglio 5, 2013 Redazione

Le statistiche di finanza pubblica nei paesi dell’Ue curate da Bankitalia sono impietose: pressione fiscale al 44 per cento, debito pubblico al 127 e spesa al 50,7

L’Italia affossata dalle tasse. Lo Stivale è risultato essere il quarto paese dell’Euro quanto al livello della pressione fiscale che in un anno è passata dal 42,6 per cento del 2011 al 44 per cento del 2012, ossia 2,4 punti percentuali sopra la media europea (41,6 per cento) e 3,5 punti sopra quella dell’Unione europea (40,5 per cento). Peggio hanno fatto soltanto il Belgio (con una pressione fiscale al 47,1 per cento sul prodotto interno lordo), la Francia (46,9 per cento) e l’Austria (44,2 per cento). Mentre la Finlandia, che nel 2011 era al quarto posto e dove oltretutto le prestazioni di welfare sono erogate in maniera molto superiore rispetto all’Italia, è stata appena scavalcata. A certificarlo è un bollettino della Banca d’Italia.

SPESA. Le statistiche di finanza pubblica nei paesi dell’Unione Europea curate da Bankitalia, inoltre, confermano anche che, mentre sale la pressione fiscale, sale anche la spesa pubblica che nel 2012 è passata dal 50 del 2011 al 50,7 per cento. Mentre tra gli altri stati membri un’incidenza maggiore della spesa sul pil si è verificata in Danimarca (59,5 per cento), Francia, (56,6 per cento), Finlandia (55,6 per cento), Belgio e Grecia (entrambi al 54,7 per cento del pil), Svezia (51,8 per cento) e Austria (51,2 per cento).

DEBITO. Sulla spesa italiana, ovviamente, pesa per una quota importante il debito pubblico: l’incidenza della spesa sul pil al netto degli interessi, infatti, è salita nel 2012 al 45,2 per cento (nel 2011 era pari al 45 per cento). E il peso del debito pubblico, ora al 127 per cento del pil, è il più gravoso d’Europa, fatta eccezione per la Grecia (170 per cento). Sopra il 100 per cento anche Irlanda (117 per cento) e Portogallo (123 per cento).

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.