Google+

Israele, nuovi attacchi su Gaza. Hamas continua a sparare razzi su Tel Aviv

luglio 22, 2014 Chiara Rizzo

All’alba sono partiti i nuovi raid sulla zona sud della Striscia. Il bilancio delle vittime sale a 590 palestinesi e 27 soldati israeliani. Alle 9 Hamas ha tirato nuovi razzi sulla capitale nemica, ma sono stati intercettati da Iron Dome

Oggi all’alba sono partiti nuovi raid aerei di Israele su Gaza: sono sette le nuove vittime, che si sommano ai 583 palestinesi e ai 27 soldati israeliani morti. I feriti a Gaza sono ormai 3.640. Secondo il pronto soccorso palestinese, Achraf al-Qodra, tra le vittime di oggi ci sono anche cinque membri di uno stesso nucleo familiare, delle quali quattro sono donne.

MIGLAIA DI PROFUGHI. Una massa di famiglie e di singoli è in fuga in queste ore dalla Striscia di Gaza e dai territori di massimo scontro, in particolare dai rioni di Sheikh Zayed e di Tel Zaarar, nel nord. Secondo alcune fonti giornalistiche gli sfollati sarebbero già 135mila, di cui 90mila ospiti delle strutture dell’Unrwa, l’Agenzia Onu per i profughi palestinesi.

SIRENE A TEL AVIV. Anche tutto il lavoro della diplomazia internazionale nel corso di quest’ultima notte sembra essere stato vano. Stavolta, secondo il quotidiano israeliano Haaretz, è stato Israele a respingere le richieste di una tregua umanitaria, avanzategli dall’inviato Onu Robert Serry. Oggi gli attacchi sono ripresi nella zona sud della Striscia, in particolare nei centri di Dei el-Balah, Khan Younès e Nousseirate e, secondo il portavoce della polizia di Gaza, sono stati colpiti uno stadio, alcune moschee, l’abitazione del leader delle Brigate al-Qassam, il braccio militare di Hamas. Ma anche Israele oggi ha vissuto la paura. Alle nove del mattino le sirene anti missili sono suonate per tutta Tel Aviv, più volte, e mentre le persone correvano nei consueti rifugi, sono state udite distantamente due forti esplosioni di razzi intercettati dal sistema Iron Dome.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana