Google+

Israele e Lega Nord uniti contro la cristianofobia

giugno 18, 2011 Benedetta Frigerio

Il 15 giugno scorso alla Camera dei deputati, una delegazione del partito israeliano Yisrael Beytenu ha firmato un documento di intesa in cui si legge che «il partito della Lega e il partito di Yisrael Benytenu (…) rafforzano vincoli di cooperazione nella lotta a ogni forma di antisemitismo e di antisionismo (…) e affermano le comuni radici ebraico-cristiane»

Se i cattolici hanno sempre riconosciuto negli ebrei i fratelli maggiori, spesso non si verifica il contrario. Sorprende quindi che il 15 giugno scorso alla Camera dei deputati, una delegazione del partito israeliano Yisrael Beytenu abbia firmato un documento di intesa in cui si legge che «il partito della Lega e il partito di Yisrael Benytenu (…) ribadiscono la volontà di impegnarsi a rafforzare vincoli di cooperazione nella lotta a ogni forma di antisemitismo e di antisionismo (…) e affermano le comuni radici ebraico-cristiane».

La segretaria del partito israeliano, Fania Kirschenbaum, ha spiegato a Tempi la ragione della sua visita: «Insieme a Roberto Maroni ci siamo trovati a collaborare per difendere molte delle istanze che sia il mio partito sia la Lega hanno a cuore». L’esigenza di Israele è poi quella di costruire ponti in Europa perché «abbiamo bisogno – continua – di Stati che ci rappresentino anche nella Ue. Mentre sia a noi sia alla Lega interessa la tutela dei cristiani in Medio oriente: se non si accettano i cristiani non esiste convivenza pacifica».

Per questo prossimamente alcuni parlamentari italiani andranno in Israele e per questo gli ebrei si sono impegnati a «combattere la cristianofobia presente in diverse parti del mondo». Perché, conclude la Kirschenbaum, «come si legge nel documento, l’accettazione del multiculturalismo non può prescindere mai dalle ragioni della convivenza pacifica e civile».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

3 Commenti

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi