Google+

L’Isis ha perso oltre il 20 per cento dei suoi territori nel 2016

gennaio 20, 2017 Redazione

Sono i dati pubblicati da IHS Markit. Nel 2015 il Califfato aveva già perso il 14% della sua estensione

isis-territori-mappa-bbc

L’Isis ha perso un quarto del suo territorio nel 2016, pari a circa 18 mila chilometri quadrati. Ora governa su 60.400 km quadrati secondo IHS Markit, che realizza analisi sulla sicurezza e la difesa.

PERSO IL 23%. Il Califfato ha perso esattamente il 23% della sua estensione, quasi il doppio rispetto al 2015, quando aveva dovuto lasciare il 14%. Per Columb Strack, a capo di IHS Conflict Monitor, «lo Stato islamico non aveva mai sofferto così tante perdite territoriali, comprese aree vitali per il suo progetto di dominio», ha dichiarato secondo quanto riportato dalla Bbc.

BATTAGLIA DI MOSUL. Attualmente la battaglia più importante è quella per la riconquista di Mosul, seconda città più importante dell’Iraq nelle mani dell’Isis dall’estate del 2014, che si sta rivelando più difficile del previsto. Secondo le ultime notizie, non è vero come dichiarato ieri da un comandante iracheno che tutta la parte est della città è stata ripresa: mancano ancora una decina di quartieri.

BATTAGLIA DI RAQQA. Secondo IHS Conflict Monitor la città potrebbe cadere entro l’estate, «poi toccherà al nucleo di resistenza intorno ad Hawija, che i jihadisti usano come base per la loro campagna di attacchi terroristici a Baghdad». Ancora più difficile sarà invece la presa di Raqqa, capitale del Califfato in Siria: «È il cuore dello Stato islamico», conclude Strack, «e non lo abbandoneranno senza combattere. Per vincere probabilmente sarà necessario che almeno un esercito straniero intervenga in forze sul suolo».

Mappa Bbc

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.