Google+

Ischia: «Il terremoto non c’entra con l’apparato vulcanico»

agosto 22, 2017 Caterina Giojelli

Intervista a Francesca Bianco, direttore dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) sezione di Napoli. «È un evento di natura tettonica»

Earthquake at Ischia Island in Italy

Di suo Ischia non vive una situazione di allerta, «è un’isola vulcanica, c’è un apparato vulcanico. Ma da quando la monitoriamo, cioè da diverse decine di anni, non presenta nessun tipo di attività anomala», spiega a tempi.it Francesca Bianco, direttore dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) sezione di Napoli “Osservatorio Vesuviano”. «Ieri sera, alle 20.57, abbiamo registrato un terremoto di magnitudo 4, localizzato 3 chilometri in linea d’aria a nord di Lacco Ameno, 5 chilometri da Casamicciola e da Forio, e 7 chilometri dal comune di Ischia Porto, ma in base a tutto quello che nelle ultime ore abbiamo potuto studiare e analizzare questo evento non ha nulla a che vedere con l’apparato vulcanico di Ischia: i parametri monitorati rimangono pressoché inalterati. È un evento quindi di natura tettonica, una faglia che si è attivata e che si è rotta secondo delle modalità precise».

Gli ultimi eventi sismici registrati nell’isola risalgono a un anno fa, quando si verificarono due piccoli terremoti di magnitudo inferiore a 2.5 che però, spiega Bianco, «non sembrano assolutamente legati alla tendenza che stiamo osservando da ieri sera», né del resto agli smottamenti dell’Appennino centrale, «si è trattato di un evento indipendente e diverso». Al momento non ci sono segnali di ricadute sull’attività vulcanica, «eventuali alterazioni del sistema indotte dal terremoto potremo verificarle solo in futuro: il monitoraggio, ripeto, è continuo». La paura di scosse successive resta da parte degli isolani comunque alta, «purtroppo non esiste il termine “previste” associato alla parola “scosse”. Il terremoto non si può prevedere, l’unica forma di prevenzione esistente è quella di mettere in sicurezza quanto più possibile il territorio, attraverso una valutazione della vulnerabilità degli edifici e interventi mirati sugli stabili. Ad Ischia come in buona parte dell’Italia».

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Se non hai ancora trovato il regalo giusto per te o per i tuoi amici di pedalate esplora la nostra lista di doni. 3EPIC WINTER RIDE – ISCRIZIONI A PARTIRE DA 10 EURO Nutrite una passione per la fat bike e vi piacerebbe farvi il regalo di pedalare sulla neve dal Lago ghiacciato di Misurina […]

L'articolo Bici, le idee regalo per il Natale 2017 proviene da RED Live.

I nuovi Michelin Road 5 alzano l’asticella: c’è più grip sul bagnato rispetto ai Pilot Road 4 e il degrado delle prestazioni è più costante

L'articolo Michelin Road 5, turistiche (non) per caso proviene da RED Live.

Nata dalla collaborazione tra Lapo Elkann e Horacio Pagani, la Pagani Huayra Lampo è una speciale one-off che s’ispira alla mitica Fiat Turbina

L'articolo Huayra Lampo, la Pagani di Lapo proviene da RED Live.

Una M5 è già di per sé abbastanza esclusiva e performante? Non tutti la pensano in questo modo. Tanto che la BMW ha presentato i nuovi accessori della linea M Performance dedicati alla berlina sportiva della Motorsport. Un’anteprima affiancata dall’unveiling della M3 30 Years American Edition. Una versione speciale allestita per celebrare i 30 anni […]

L'articolo BMW M5 M Performance: fibre preziose proviene da RED Live.

I nuovi Kymco People S 125 e 150 2018 si rifanno nel look e sfruttano motori di ultima generazione. Piccole novità anche nella ciclistica, aggiornata e ora più rigida.

L'articolo Kymco People S 125 e 150 2018 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download