Google+

Io, serbo senza futuro

giugno 30, 1999 Marini Barbara

L’incontro sui banchi dell’università con un giovane belgradese. In Italia non per turismo…

Bratislav Ilic è un ragazzo serbo di 25 anni. Se ne è andato perché l’unica cosa che gli offriva la sua Belgrado era l’incertezza del futuro. È arrivato a Perugia quattro anni fa, ha iniziato a lavorare, poi si è iscritto alla facoltà di Scienze politiche. Ha un fratello che studia a Trieste e la mamma che vive tuttora alla perfieria di Belgrado. Dopo due mesi che si sente parlare di serbi assassini, fa effetto conoscerne uno e accorgersi che in fondo è come me. È nato durante il comunismo e ne ha subito le conseguenze. Prima fra tutte la mancanza delle sue tradizioni. La sua famiglia è cristiana ortodossa e racconta le testimonianze della sua terra, i mille monasteri medievali. Quando tornerà si farà battezzare perché riconosce di appartenere a quella storia. Racconta della morte del padre che li ha educati a una grande semplicità. È di sinistra, ma ha sempre osteggiato il partito di Milosevic. Racconta della manifestazioni di protesta contro il governo: “Nel 1996 l’opposizione aveva vinto in molti comuni e il dissenso contro i brogli elettorali e la propaganda di regime cresceva; allora l’Occidente, spendendo lo 0,02% di quanto ha speso per bombardare la Serbia, avrebbe potuto sostenere gli oppositori di Milosevic. Invece lo si è lasciato nel suo potere”. Fino all’accordo di Rambouillet. “Un vero e proprio diktat della Nato che neanche l’opposizione avrebbe potuto accettare – spiega -. Milosevic è un piccolo tiranno venuto utile all’Occidente per far ribellare le minoranze”. Racconta che l’ultima volta che è stato a casa, a gennaio, ha sentito di guerriglieri dell’Uck nascosti nelle case dei civili che sparavano ai poliziotti e agli abitanti dei villaggi. “Non c’è guerra che si possa giustificare con diritti umanitari. I morti sono morti. C’è sempre stata violenza tra serbi e albanesi, ma in queste condizioni la convivenza pacifica sarà sempre più difficile. E l’America ci gioca, come a Risiko”. Spiega mentre racconta che vuole studiare per contribuire alla crescita della sua terra e ritrovarla un giorno come paese libero e democratico.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Sino a pochi anni fa parlare di auto a guida autonoma era credibile quanto prevedere lo sbarco degli alieni sulla Terra o aderire alla religione dei pastafariani che, per inciso, credono in un creatore sovrannaturale somigliante agli spaghetti con le polpette. Questo almeno sino a ieri, dato che oggi, con l’immissione sul mercato delle prime […]

L'articolo Guida autonoma: quanto ne sai? proviene da RED Live.

Ennesimo capitolo della Saga Monster, l’821 2018 si adegua all’Euro4 ed eredita le peculiarità stilistiche della sorella maggiore 1200. Più snello e slanciato torna all’essenzialità originale del primo Monster

L'articolo Ducati Monster 821 2018, come eravamo proviene da RED Live.

Anche i nobili, alle volte, sentono il bisogno di rinnovarsi. Si aggiorna così la Range Rover Sport, una delle SUV più blasonate e raffinate al mondo. A quattro anni dall’unveiling avvenuto al Salone di New York, la sport utility britannica beneficia di un profondo facelift estetico e di sostanza. Al punto da portare al debutto […]

L'articolo Range Rover Sport 2018: prima in tutto proviene da RED Live.

Sono universali, adatti alla guida d’estate e al tempo stesso a norma di legge ed efficaci anche d’inverno. Ecco quali sono, quanto costano e che vantaggi promettono i migliori pneumatici all season.

L'articolo Pneumatici quattro stagioni, la guida all’acquisto proviene da RED Live.

Dal 15 novembre è obbligatorio adottare pneumatici specifici per la stagione fredda. Ecco tutto quello che c'è da sapere per viaggiare in sicurezza e scegliere tra modelli invernali, quattro stagioni o chiodati.

L'articolo Pneumatici invernali, dieci cose da sapere proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download