Google+

Intercettazioni a Napolitano, verso l’archiviazione per Di Matteo

dicembre 19, 2013 Chiara Rizzo

Il procuratore generale di Cassazione Gianfranco Ciani, che rappresenta l’accusa, ha chiesto il proscioglimento del pm di Palermo nel procedimento disciplinare al Csm

Il procuratore generale di Cassazione Gianfranco Ciani ha firmato stamattina la richiesta di archiviazione nel procedimento disciplinare al Consiglio superiore della magistratura contro il pm di Palermo, Nino Di Matteo. Il pubblico ministero del processo “trattativa” è accusato di illecito disciplinare per aver rilasciato un’intervista nel giugno 2012 in cui aveva ammesso l’esistenza di telefonate intercettate tra l’ex ministro dell’interno e ex vicepresidente del Csm, Nicola Mancino, e il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

NON LUOGO A PROCEDERE. Il procedimento disciplinare a Di Matteo, è stato avviato ad agosto 2012, perché il pm avrebbe «indebitamente leso il diritto di riservatezza del capo dello Stato» con l’intervista rilasciata a Repubblica, e la notizia aveva suscitato molto clamore anche nell’Anm, il sindacato della magistratura (Di Matteo è stato presidente della giunta distrettuale di Palermo, ruolo dal quale si era dimesso nel dicembre 2012 in seguito alla sentenza della Consulta che giudicò inutilizzabili in un processo le intercettazioni a Napolitano). Nella richiesta di non luogo a procedere firmata oggi, il pg Ciani motiva la decisione spiegando che in base agli accertamenti svolti, anche con l’audizione di vari testimoni, non si può accusare Di Matteo di illecito disciplinare perché la notizia era già stata diffusa da alcuni quotidiani nazionali il giorno prima dell’intervista incriminata. In particolare, si era già parlato delle intercettazioni in un articolo di Panorama, e nell’intervista rilasciata dall’allora consigliere giuridico del Quirinale, Loris D’Ambrosio, a il Fatto quotidiano.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana