Google+

Instagram: «Non vendiamo le vostre foto», ma gli scatti degli utenti finiscono sulle magliette

febbraio 14, 2013 Elisabetta Longo

Tuana Aziz ha intrapreso una battaglia legale contro il social network fotografico, accusandolo di aver venduto una delle sue foto a Mango. Che l’ha trasformata in una maglietta

Solo qualche settimana fa i polsi dei fotografi da smartphone avevano iniziato a tremare. Instagram annunciava il cambio delle politiche di privacy, con un’inquietante conseguenza: le foto caricate dagli utenti sarebbero diventate proprietà del social network, che avrebbe potuto gestirle in totale libertà. In quei giorni tantissimi utenti abbandonarono Instagram temendo per la privacy dei loro contenuti, ma quasi immediata arrivò la smentita. Emergenza rientrata? Forse, ma intanto, a causa delle poco chiare policy del social network, sono in atto le prime controversie legali.

T-SHIRT. Tuana Aziz, fotografo e designer, nell’agosto del 2011 aveva postato sul suo profilo una foto molto suggestiva di una ragazza in un prato. Qualche giorno fa il signor Aziz si è accorto che il suo scatto era finito su una maglietta del colosso d’abbigliamento Mango. La prima reazione è stata quella di postare la foto della maglietta su Instagram per chiedere aiuto agli altri utenti, cercando in seconda battuta di mettersi in contatto con i responsabili marketing di Mango. La risposta è arrivata qualche giorno dopo: a scegliere la foto era stato un grafico freelance che, colpito dallo scatto di Tuana, l’aveva proposto come soggetto per una maglietta. Mango ha promesso di non ristampare la t-shirt incriminata, una decisione che ha permesso di evitare una guerra a colpi di diritti.

ANCHE VOGUE. Il caso di Tuana Aziz però non è il solo. Il fotografo di strada Sion Fullana ha accusato l’edizione spagnola di Vogue di essersi appropriata indebitamente di alcuni scatti di sua proprietà, pubblicandoli online senza il consenso dell’autore. La rivista di moda, scoperta in flagrante, ha cancellato tutte le immagini scusandosi con l’interessato. Ma un dubbio rimane: a chi appartengono le foto pubblicate su Instagram?

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download