Google+

«Ingroia si candida? Sta cercando una via d’uscita per scarsi risultati dei suoi processi»

dicembre 18, 2012 Redazione

Intervenendo a La7 Alfredo Mantovano ha commentato la probabile discesa in campo dell’ex procuratore aggiunto di Palermo: «C’è l’antimafia dei fatti e quella delle parole, su cui si costruiscono carriere»

«Da anni assistiamo a due piani diversi tra l’antimafia dei fatti, che viene realizzata dalle forze di polizia e dai magistrati che non hanno tempo di andare davanti alle telecamere perché sono nelle aule di giustizia e rischiano la vita, e l’antimafia delle parole sule quali si costruiscono carriere giornaliste, mediatiche, giudiziarie, politiche e in certi casi anche tutte queste qualifiche insieme». Lo ha detto questa mattina il deputato Pdl Alfredo Mantovano, commentando su La7 a Omnibus la decisione dell’ex procuratore aggiunto di Palermo Antonio Ingroia di candidarsi alla guida del Movimento arancione. «Il procedere di Ingroia negli ultimi tempi – ha detto Mantovano – non è stato gradito neanche alla sua corrente di origine, Magistratura Democratica, che ha preso le distanze rispetto alla violazione di confini elementari come quello contro il Capo dello stato. Ora Ingroia cerca una via d’uscita rispetto a un processo che ha costruito in modo macchinoso e con scarsi basi oggettive»».

«Da collega», ha osservato Mantovano che, infatti, è un magistrato, non ci si può non stupire che «un pm, nel momento in cui fa le indagini, normalmente non vede l’ora che inizi il dibattimento per provare ad avere ragione in giudizio rispetto alle ipotesi accusatorie che ha condotto» e, invece, nel caso di Ingoria «è accaduto tutto il contrario: lui ha fatto le indagini, sembrava il processo del secolo e nel momento in cui inizia l’udienza preliminare scappa per andare in centroamerica. Evidentemente questa via d’uscita non gli sembra soddisfacente e ne cerca un’altra definitiva».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana