Google+

Inghilterra, uccide i genitori anziani e malati. Giudice: «Era mossa da compassione, non sarà perseguita»

gennaio 17, 2014 Redazione

La donna ha somministrato ai genitori una dose letale di barbiturici e ha dichiarato: «Li amavo moltissimo, volevo aiutarli»

eutanasia-omicidio-georgina-roberts-inghilterraUna donna non sarà perseguita in Inghilterra per l’omicidio dei suoi genitori perché, secondo il coroner, ha agito «senza dubbio» mossa da uno spirito di «genuina compassione e dal desiderio di realizzare l’ultima volontà dei genitori».

GENITORI MALATI. Il caso risale al 13 luglio 2012 quando Georgina Roberts, 59 anni, ha somministrato una dose letale di barbiturici ai suoi genitori David ed Elizabeth Arnold. Il padre, 82 anni, aveva il morbo di Parkinson ed era stato costretto a farsi amputare una gamba. Alla madre invece, 85 anni, era appena stata diagnosticata una forma di demenza.
Secondo quanto affermato da Georgina, il padre le avrebbe chiesto di ucciderli perché la loro qualità della vita era diventata troppo bassa.

«LI AMAVO MOLTISSIMO». «Amavo moltissimo i miei genitori e volevo aiutarli sapendo che non potevano farlo da soli», ha detto durante l’inchiesta preliminare Roberts. Così ha comprato la dose letale online e dopo aver chiesto al padre il 13 luglio se «questo è il giorno», l’ha somministrata dentro a una tazza di tè. «Loro si sono addormentati e io li ho guardati in silenzio, come sotto shock».

INTERESSE GENERALE. Malcolm McHaffie, del Crown Prosecution Service, ha dichiarato che «ci sono prove sufficienti» per essere certi che la signora Roberts ha ucciso i suoi genitori ma che «non è nell’interesse generale perseguirla per questo», dal momento che i genitori, sempre secondo la figlia, erano consenzienti. L’omicidio dunque secondo il coroner, se mosso da presunti sentimenti di «compassione e amore» non deve essere perseguito.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

6 Commenti

  1. giuliano scrive:

    questa Europa è diventata un letamaio, una porcilaia, i suoi popoli ridotti a zombie dopo l’avvento del socialismo politico e culturale

  2. Ernestino scrive:

    Non so cosa dire di fronte a questo caso inglese. Vorrei abbracciare sia la figlia che i genitori uccisi. Forse noi non siano nemmeno in grado di capire questi momenti bui della vita. Mettiamo tutto nelle mani di Gesù. Però è un sintomo di come l’Occidente considera il dolore e la vita: un brutto sintomo !!!!!!!!

  3. Picchus scrive:

    Nulla di cui stupirsi, i barbari hanno le loro leggi primitive da sempre: se soffri ti ammazzo. Secoli di civiltà giuridica buttati nel cesso. Ma in fondo, chi se ne frega, sta per uscire il nuovo smartphone.

  4. Francesca scrive:

    Mio nonno col Parkinson morì di morte naturale servito e assistito in tutto dai suoi figli e dalla moglie, più giovane di pochi anni.
    Quando fu il turno di mia nonna la notte prima di morire stava talmente male che disse a mia madre, sua figlia, che la ringraziava di tutto quello che aveva fatto e che adesso voleva solo morire e che voleva fatta una puntura per morire, mia madre le rispose che questo non poteva farlo, che il Signore stesso non lo voleva. Mia nonna morì dopo una lunga notte pregando incessantemente.
    Non scambiamo la pietà per incapacità di dare aiuto, la fatica di vivere e di morire per volontà di morire.
    Mi dispiace che non mi abbia visto laurearmi quando era in vita, so che lo ha visto comunque.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana