Google+

Inghilterra. La solitudine è un problema di salute pubblica con «conseguenze devastanti»

gennaio 29, 2016 Redazione

L’Associazione inglese dei governi locali lancia l’allarme annunciando un piano nazionale di prevenzione. Anche una riflessione sul valore della famiglia non guasterebbe

anziani-vecchi-solitudine-shutterstock_361933484

Fumo, droga, alcol, obesità? No, non sono questi i problemi che destano più preoccupazione in Inghilterra. Secondo l’Associazione dei governi locali (Lga), l’Anci inglese, uno dei «principali problemi di salute pubblica» è la «solitudine» delle persone anziane.

«CONSEGUENZE DEVASTANTI». Secondo l’associazione, se non verranno prese delle contromisure per arginare il fenomeno, ci saranno «conseguenze devastanti e costose». Per la presidentessa della charity Age Uk, Caroline Abrahams, che si occupa delle persone anziane in tutto il paese, ci sono «oltre un milione di vecchi in Inghilterra che non hanno neanche un rilevante contatto umano per settimane». E questo rischia di «rovinare la vita delle persone, causando danni enormi sia dal punto di vista fisico che mentale». Danni che poi tocca al sistema sanitario nazionale affrontare.

«COME FUMO E OBESITÀ». Per la portavoce di Lga, Izzi Seccombe, «la solitudine è un problema importante e in continua crescita per tante persone anziane. Ormai viene identificato come uno dei principali problemi di salute pubblica». Le sue conseguenze, anche dal punto di vista economico, possono «essere equiparate al fumo o all’obesità».

PIANO NAZIONALE. Lga ha intenzione di annunciare la prossima settimana un piano nazionale per contrastare il problema. Nel frattempo, continua Seccombe, «dobbiamo prevenire la solitudine con interventi precoci. Ogni consiglio comunale dovrebbe mettere in atto degli accordi con volontari e organizzazioni». Anche una riflessione sul valore della tanto bistrattata famiglia non guasterebbe.

Foto tratta da Shutterstock


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. giuia\ scrive:

    E che probema c’è?!!!
    Basta una bella eutanasia!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana