Google+

Inghilterra e Francia vogliono che l’Europa armi i ribelli in Siria per «aiutare il dialogo»

maggio 9, 2013 Leone Grotti

Il Regno Unito ha fatto girare tra i paesi membri dell’Ue una bozza di modifica dell’embargo che scadrà a fine mese. La volontà è di armare i ribelli per rafforzarli

L’Unione Europea deve armare i ribelli che si battono in Siria contro il regime di Assad. È la proposta che a fine mese il Regno Unito farà agli Stati membri dell’Ue con l’appoggio della Francia. Alla fine di maggio, infatti, scadrà l’embargo imposto dall’Europa alla Siria che vieta a tutti i paesi di inviare armi a Damasco.

COME IN LIBIA. Secondo molti l’unico modo per porre fine alla guerra civile che si protrae da oltre due anni è facilitare la vittoria degli oppositori di Assad, con uno schema simile a quello usato in Libia. Sono sempre meno, a parte la Chiesa, coloro che sostengono che l’unica soluzione per il paese è il dialogo tra le parti e che la vittoria dei ribelli difficilmente porterà la pace e la democrazia.

DUE OPZIONI. Secondo la Bbc, il Regno Unito ha fatto girare tra i paesi membri una bozza di modifica dell’embargo. Nel documento si contemplano due possibili soluzioni: la prima è non rinnovare l’embargo per la Coalizione di opposizione siriana, riconosciuta da molti Stati tra cui America e Italia come il legittimo rappresentante del popolo siriano. La seconda è rinnovare l’embargo, eliminando però le parole “non letali” dalla lista degli armamenti che si possono inviare in Siria, aprendo così la strada al rifornimento bellico vero e proprio.

DUBBI SUI RIBELLI. Molti Stati in Europa hanno già espresso dei dubbi al riguardo, temendo che le armi possano essere usate contro i civili, specie da quei gruppi di ribelli che si rifanno esplicitamente ad al-Qaeda e che hanno già perseguitato la popolazione cristiana, sembra anche con il rapimento dei due vescovi ortodossi sequestrati il 22 aprile vicino ad Aleppo in una zona controllata da loro. Inoltre, è in corso un’indagine dell’Onu sull’uso di armi chimiche in Siria. Per ora, non è affatto escluso che siano state usate dalle milizie ribelli. Ma secondo i britannici per spingere al dialogo le parti è necessario rafforzare la potenza di fuoco dell’opposizione. Non si conosce ancora la posizione dell’Italia.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

3 Commenti

  1. marzio says:

    Con le nostre tasse dovremmo finanziare i mercenari terroristi anti Assad? Li finanziassero cameron e hollande! Dovremmo invece cominciare a finanziare le truppe lealiste pro Assad, è un conflittoche va evitato ma che purtroppo ci riguarda tutti!

  2. francesco taddei says:

    con le nostre tasse dovremmo finanziare solo il nostro esercito e fare solo i nostri interessi.

  3. This is usually a with care managed blog. It will make me desire to sign up for the RSS feed

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Ridisegnata nei dettagli e capace di offrire un allestimento più ricco, la Ford Ecosport sta riuscendo a ritagliarsi una fetta importante del mercato SUV. Il motore TDCi da 100 cv è il cuore giusto per lei? Scopriamolo in questa prova

L'articolo Prova Ford Ecosport 2018 <br> il bello della concretezza proviene da RED Live.

Nasce sulla base del Crafter e promette praticità e abitabilità da camper. A fine agosto ne sapremo di più

L'articolo Volkswagen Grand California, perché la vita è un viaggio proviene da RED Live.

Piegano come una moto (a volte pure di più) ma offrono più sicurezza e abitabilità. Con un buon "allestimento" possono essere una valida alternativa all'auto offrendo velocità e agilità da scooter e protezione (anche dei vestiti) da auto. Sono i mezzi a tre ruote, sia scooter sia moto, con sistema di basculamento. Quasi tutti scooter hanno però una guest star. Ecco quali sono e come vanno.

L'articolo Moto e scooter, quando due ruote non bastano. Ecco i migliori tre ruote proviene da RED Live.

I prezzi partono da 24.650 euro, quattro gli allestimenti disponibili

L'articolo Peugeot 2008, arriva il 1.5 BlueHDi con cambio automatico proviene da RED Live.

Per chi vuole qualcosa in più della solita Sport Utility, con l'accento sulla sportività. Farà il suo debutto ufficiale al Salone di Parigi, in ottobre

L'articolo Skoda Karoq Sportline, la SUV che va di fretta proviene da RED Live.