Google+

India, De Mistura: «L’Italia ha preso un’iniziativa forte per sbloccare la situazione dei marò»

gennaio 13, 2014 Chiara Rizzo

L’inviato del governo a New Delhi: «Non posso anticipare altro, se non che si tratta di un’iniziativa politica e giudiziaria contro i ritardi delle indagini e contro la possibile condanna a morte»

Steffan de Mistura

Dopo le peripezie e i tira e molla burocratici, che la settimana scorsa hanno fatto rialzare l’allarme sul futuro dei due marò in India, che potrebbero essere giudicati sulla base di una legge, il Sua act, che prevede la pena di morte, oggi l’inviato del nostro Governo a New Delhi, Staffan de Mistura, ha annunciato un’iniziativa forte dell’Italia per sbloccare la vicenda di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone.

SITUAZIONE IN STALLO. In attesa che il processo prosegua il 30 gennaio, la settimana scorsa si era tenuto un vertice tra alcuni ministri del governo indiano. In particolare si è intensificata la tensione tra il ministero degli Esteri – che si era speso per assicurare al nostro paese che la pena capitale non rientra nel caso di Latorre e Girone – e quello degli Interni, a cui fa riferimento la National investigation agency, la Nia, che vorrebbe chiedere al tribunale di giudicare Latorre e Girone in base al Sua act. Il vertice non è servito però a risolvere in modo definitivo la situazione.

«FUORI DALL’IMPASSE». Steffan De Mistura oggi pomeriggio, 13 gennaio, ha dichiarato all’agenzia Ansa che «Oggi abbiamo preso una iniziativa molto forte e decisa per uscire dall’impasse in cui è la situazione dei marò in India». De Mistura non ha voluto precisare altri particolari su quest’azione che ha «valenza politica e giuridica», ma ha aggiunto: «Posso dire però che essa riguarda sia il ritardo inaudito che le indagini ed il processo hanno accumulato, sia l’inaccettabile e possibile utilizzazione del Sua Act, che automaticamente implica l’utilizzazione della pena di morte».

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi