Google+

Indagine discarica Cappella Cantone. Archiviate accuse a Formigoni

aprile 14, 2016 Redazione

Non esistono prove che Formigoni e l’ex assessore Raimondi abbiano fatto pressioni perché si pagasse una tangente in favore della Compagnia delle opere di Bergamo

«Ho sempre rivendicato la correttezza del mio operato, la sofferenza è stata tanta» ha cinguettato su twitter l’ex presidente di Regione Lombardia e attuale senatore Roberto Formigoni. Si è chiusa per lui la vicenda giudiziaria della discarica di amianto a Cappella Cantone nel Cremonese. Le posizioni di Formigoni e dell’ex assessore all’Ambiente di Regione Lombardia, Marcello Raimondi, sono state archiviate. Secondo il gip di Bergamo Tino Palestra, che ha accolto la richiesta dei pm, non esistono prove che Formigoni abbia fatto pressione sull’imprenditore bergamasco Pierluca Locatelli perché pagasse una tangente di un milione di euro alla Compagnia delle opere di Bergamo in cambio di delibere favorevoli ai suoi progetti sulla discarica.

NESSUNA PROVA. Sia Formigoni sia Raimondi si erano sempre proclamati innocenti ed estranei alla vicenda (le cui accuse, more solito, erano state anticipate dai giornali prima che gli stessi ne fossero a conoscenza).
Secondo gli stessi pm non esistono prove a suffragio dell’ipotesi che Formigoni e Raimondi abbiano ricevuto soldi o altro da Locatelli né che si fossero mossi per favorire il progetto sulla discarica. Nessuna induzione indebita, dunque, né per Formigoni e Raimondi e nemmeno per l’allora presidente e vicepresidente della Compagnia delle Opere di Bergamo, Rossano Breno e Luigi Brambilla. Questi ultimi due, però, rimangono indagati.

Foto Ansa


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. viccrep scrive:

    forse sei tu corrotto

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana