Google+

Incredibile. Il papavero dc Tabacci accusa Formigoni di «commistione col potere»

marzo 17, 2012 Redazione

Tabacci guidò la Lombardia «per volere di De Mita» in anni in cui ogni piega dello Stato era sotto il controllo dei demitiani, col sostegno di Repubblica. Le sue denunce all’Espresso sono ridicole. Anticipiamo l’editoriale che apparirà sul numero 09/2012 di Tempi da giovedì in edicola.

Se si cerca la voce “Bruno Tabacci” nell’enciclopedia di Giorgio Dell’Arti (Catalogo dei viventi, Marsilio), si capisce perché l’ex Dc ed ex Udc con doppia poltrona (di parlamentare e assessore nella giunta Pisapia) si è fatto prendere la mano nel denunciare all’Espresso coloro che «hanno tradito don Giussani». Il leader di Cl era «un uomo spartano». E se Cl resta «un movimento ecclesiale», la Cdo «una realtà importante», Formigoni è il “traditore” in «commistione col potere» (leggi qui l’intervista di Tabacci).

In effetti, da segretario della Dc lombarda Tabacci «nell’87 divenne presidente della Regione per volere di Ciriaco De Mita» (cfr. Catalogo). Ed è sempre rimasto nelle stanze del potere e delle sue commistioni. Per questo, pur avendo egli affidato al settimanale debenedettiano una rivelazione importante (fu lui a far parlare Giussani a un convegno Dc nonostante «che dall’arcivescovado – Carlo Maria Martini, ndr – si tentò di impedire l’evento con pressioni su di me e su De Mita»), sembra un po’ annebbiato.

Tanto per intenderci: Tabacci è stato presidente della Lombardia nell’epoca di Prima Repubblica in cui il suo pigmalione fu capo Dc e di governo. Epoca dove non c’era piega dello Stato che non fosse sotto il controllo dei demitiani e non godesse del sostegno della Repubblica di Scalfari. Tabacci fu sfiorato da Tangentopoli, ma non perse il suo scranno in parlamento e nemmeno le aderenze nel bel mondo bancario.

Oggi è l’uomo forte della giunta di Milano e sta a Roma pronto a cavalcare il Grande Centro. E crede di saperne una di più del diavolo? Suvvia, che l’allievo del Giuss abbia amministrato la Lombardia con risultati un po’ più decenti di quelli conseguiti dal pupillo del Dc di Nusco, questo è un fatto. Ma che Formigoni sia il loglio nel buon campo di grano di Cl e Cdo, bè, questo dovrebbe dirlo Berlicche non l’angelico Bruno.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi