Google+

In Piemonte l’ultima puntata del romanzo sul burrascoso rapporto tra il Pd e le banche

febbraio 10, 2013 Marco Margrita

Nella bufera il sindaco renziano di Asti, nominato nel cda della Cassa di Risparmio di Asti proprio nei giorni in cui Bersani invitava i suoi a stare lontano dalle banche

In principio, almeno per le cronache, fu la famosa frase «abbiamo una banca» dell’allora segretario Ds Piero Fassino a Giovanni Consorte, ai tempi della scalata di Unipol alla Bnl. L’affaire Monte dei Paschi riempie, in questi giorni, le pagine dei giornali e i dibattiti della campagna elettorale. Quel che è certo è che per la sinistra il rapporto con le banche, al di là delle manichee dichiarazioni di Bersani, è foriero quantomeno di complicazioni. Anche nella provincia piemontese.

QUELLA NOMINA NEL CDA. Teatro dell’ultima puntata di questo avvincente (e problematico) romanzo è Asti, dove il protagonista è il primo cittadino, Fabrizio Brignolo. Sindaco da nemmeno un anno, dopo aver strappato la guida della città al centrodestra, è finito nella bufera per la nomina all’interno del consiglio di amministrazione della Cassa di Risparmio di Asti. Proprio nei giorni in cui Pier Luigi Bersani invita i suoi a «star lontano dalle banche». Il tempismo, commentano nei corridoi della politica cittadina, non è certo la dote migliore del sindaco “renziano”. Ed in molti, non solo tra gli avversari, gli chiedono di fare un passo indietro. Il segretario regionale dei democratici, Gianfranco Morgando ha invitato il sindaco ad abbandonare il posto in Fondazione. È stato lo stesso cda dell’istituto di credito a nominarlo, assieme a Lorenzo Ercole, cavaliere del lavoro e ad di Saclà, per sostituire i dimissionari Dino Scanavino e Pierfranco Marrandino, a pochi mesi dall’acquisizione della Biver Banca ceduta alla Cassa di Risparmio da Mps. Resterà in carica fino ad aprile, quando si svolgerà l’assemblea dei soci. Anche se i bene informati sono certi che il sindaco sia intenzionato a rimanerci ben di più. A dispetto della linea di partito.

BERSANIANI ALL’ATTACCO. Un atteggiamento che non piace affatto a molti tra i bersaniani. Il deputato (e candidato al Senato) Stefano Esposito affida a Facebook il suo sdegno. «Ritengo questa posizione – scrive sul suo profilo – inaccettabile, gravemente lesiva dell’immagine di tutto il Pd e chiedo al Segretario Morgando di assumere tutte le iniziative necessarie a separare la posizione del Pd piemontese da quella di Brignolo. Se sarò eletto al Senato come primo atto presenterò una proposta di legge che vieti ai sindaci di essere nominati nei consigli di amministrazione delle banche. Noi vogliamo un’Italia Giusta per tutti e questo richiede da parte dei nostri amministratori, dirigenti e militanti comportamenti coerenti, altrimenti non saremo credibili». Insomma, sui rapporti con le banche, dalle parti della sinistra, il clima tende sempre al brutto.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

No, decisamente la Volkswagen non poteva restare a guardare. Il segmento delle B-Suv, vale a dire delle sport utility compatte, vive un momento di grande fermento e successo. La Casa tedesca, che sinora aveva nella Tiguan la proposta più “piccola”, doveva correre ai ripari. Ecco dunque avvicinarsi la presentazione ufficiale, prevista in occasione del Salone […]

L'articolo Volkswagen T-Roc: pronta alla battaglia proviene da RED Live.

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana