Google+

Imu, dati Cgia Mestre. Ecco chi ha pagato di più

febbraio 12, 2013 Matteo Rigamonti

La classifica della Cgia di Mestre sugli importi medi dei versamenti effettuati dalle varie categorie economiche e famiglie italiane nel 2012. Gli albergatori pagano l’importo maggiore

Albergatori, grande distribuzione, industriali e imprenditori sono i più tartassati dall’Imu, l’Imposta municipale unica sugli immobili introdotta dal governo dei tecnici e del premier Mario Monti. Ma anche liberi professionisti, commercianti, artigiani e, non ultime, le famiglie. A stilare la classifica degli importi medi dei versamenti effettuati dalle varie categorie economiche e famiglie italiane nel 2012 è la Cgia di Mestre, dopo la presentazione dei dati del ministero delle finanze relativi al gettito complessivo pagato dagli italiani. Una classifica dove, però, a fronte dei diversi ordini di grandezza degli importi versati, corrispondono situazioni economiche e posizioni contributive molto diverse tra loro e, pertanto, difficilmente confrontabili. Motivo per cui, non risulta affatto semplice dire a chi l’Imu costa di più. Certo è che i parametri con cui sono stati riscossi i 23 miliardi complessivi di gettito generati nel 2012 non tengono sempre conto con equità del complesso e multiforme panorama dei contribuenti italiani, come ben testimoniano, soprattutto, le sperequazioni dell’Imu sul non profit.

PRIMI GLI ALBERGATORI. A pagare il prezzo più caro in termini assoluti sono gli albergatori con importi medi di 11.429 euro complessivi di prima e seconda rata Imu. I gradini più bassi del podio sono, invece, occupati dalla grande distribuzione (con 7.325 euro in media) e dai titolari di industrie (5.786 euro). Medaglia di legno per i piccoli imprenditori, con 3.352 euro versati in media di Imu. Seguono, nell’ordine, i liberi professionisti (1.835 euro), i commercianti (894 euro) e gli artigiani (700 euro). A chiudere la classifica sono le famiglie italiane con 633 euro in media di Imu sulla seconda casa e 330 euro per la prima più pertinenza.

PER LE IMPRESE NON E’ ANCORA FINITA. «A seguito di tali risultanze emerge chiaramente come la stangata dell’Imu abbia colpito soprattutto le categorie economiche», commenta Giuseppe Bortolussi segretario della Cgia di Mestre, che poi aggiunge: «Nel corso dell’attuale campagna elettorale la proposta di una eventuale riduzione/abolizione dell’Imu sulla prima casa è stata avanzata da molte parti politiche. In linea generale si tratta di una proposta condivisibile; tuttavia, appare doveroso segnalare il rischio di nuovi rincari dell’Imu sulle attività produttive. Infatti, dato che il gettito della prima casa finisce interamente nelle casse dei Comuni, c’è la possibilità che, a fronte di questo mancato gettito, molti sindaci si rifacciano aumentando le aliquote sui capannoni. Uno scenario che dobbiamo assolutamente scongiurare visto che, rispetto a quando si pagava l’Ici, le imprese hanno subito con l’Imu un aggravio medio fino al 154 per cento».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana